Visite

venerdì 30 settembre 2011

38 ore allo sparo.....

L'ultimo giorno di settembre 2011 coincide con un venerdì che aspetta un fine settimana tutto da spazzolare. Sono banalmente monotono ma ragionando sul meteo occhieggio il web e la notizia citata da http://www.ansa.it/, in qualche modo mi conforta: http://www.ansa.it/web/notizie/canali/energiaeambiente/clima/2011/09/30/visualizza_new.html_696494086.html
Non sono (troppo) visionario se dico che fa "molto caldo" e domenica sulle strade della Gardaland Half Marathon rischio (un'altra) frittura mista.....


Ma bando alle ciance perché la mezza maratona che si concluderà all'interno dello splendido parco divertimenti veronese, sarà un allenamento strepitoso in vista della maratonina di Padova (...)..



"...ma a chi la racconti,.... piccoletto ?"

Ehm,..la maratonina di domenica servirà -anche- per la mezza del 9 ottobre, ma sarà soprattutto una delle tappe di avvicinamento alla maratona di Venezia (23 ottobre).
Dopo alcuni ripensamenti, colpi di scena, tentennamenti e trattative (quasi) estenuanti, fra poco più di tre settimane sarò tra i 5-6 mila partenti della 26ma edizione della Venicemarathon (come nel 1993, 1999, 2000 e 2001).
Ma questo sarà un argomento su cui tornerò nei prossimi giorni, magari ripercorrendo le tracce delle quattro edizioni a cui ho preso.

Oggi le gambe sono pesanti, così come i "rumorini" di fondo sono quelli classici che preludono ad una corsa su strada preparata correndo tanto e faticando di più, dove cercherò comunque di fare  "il bravo-pacer" da 1 h 25'.



Sarà una splendida mattinata di fatica e sport, nonché il ritorno alle corse su strada di Hoppy, amico di tutta una fetta di vita trascorsa (anche) a correre; l'indomabile Salvatore e l'esordiente Spartaco saranno gli altri leggiadri compari di avventura.

Qualcuno ha dei dubbi sul clamoroso risultato della trasferta ?


Alla prossima...

giovedì 29 settembre 2011

4000 volte GRAZIE ! ! !

Sbircio il contatore di passaggi su questo sito e Vi ringrazio per la costante presenza e il vostro silente (e anche no) transito.



(il video ufficiale di ringraziamento)

Spettacolare gara di Vertical Kilometer domenica 2 ottobre nel cuore dei Paesi Baschi (Spagna)




Niente male, che ne dite ?

Quasi, quasi.......


Su, su,...sveglia..! Svegliaaaa !!!!!!

C'è una maratonina (caldissima) da assaggiare senza strozzarsi....

Con i KV, quest'anno, sono a posto.


mercoledì 28 settembre 2011

20770 metri,...la prova

Ma sapete che in pieno XXI secolo può capitare che il bravo pediatra a cui vi siete rivolti per il mal di gola del vostro bambino non abbia in ambulatorio i tamponcini per rilevare se c'é infezione e vi mandi da un altro bravo pediatra a 7 km di diastanza ?

Dite che sono diventato matto del tutto ?
Voi mi dite che é normale rifare la fila per aspettare un medico (mai visto) e tornare a casa alle sei di pomeriggio dopo essere partiti due ore e mezzo prima ?

Sapete cosa mi era venuto voglia di fare ?



Capitolo chiuso...gli incidenti possono capitare, no ?
 
Il riposo rilassante di ieri ha spianato la strada all'odierna seduta di allenamento il cui l'intento era di testare gambe, temperatura ambiente, voglia e tono umorale...
Dopo 40' di corsa medio-lenta mi sono fatto prendere la mano da un 6000 metri (23' 30'') corso ad un ritmo appena più basso di quello che dovrei tenere domenica alla Gardaland Half Marathon per concludere (da bravo pacer) in 1h e 25'.
Sono rientrato a casa dopo 90' complessivi (e 20770 metri percorsi) da cui, tutto sommato, ho tratto buone ispirazioni, segnali positivi e sana voglia di correre.



Pensate che il "giro-pediatri" di ieri pomeriggio abbia "dopato" il mio motorino ?


Anche stavolta il dubbio mi assilla,...ma tempo altre dieci ore e ci passerò sopra.
Si,...ce la posso davvero fare.

Quanto alla proiezione verso la maratona di Venezia (23 ottobre), nonostante l'ottimismo di base, il programma é ancora da definire e mettere in piedi dato che sto cercando di risolvere un complicato-sofisticatissimo  "cambio-numero di pettorale" con un amico di amici di amici di amici di amici di altri amici......
Un mezzo teatro insomma,..


Bah,...speriamo di riuscirci.

Tornando alla mezza di domenica 2 ottobre, la vera mina vagante sarà il caldo (tanto per cambiare discorso).
http://www.ilgiornaledivicenza.it/stories/Home/292152_i_record_dellestate_extra_largeunaltra_settimana_a_30/
Hasta la proxima.

martedì 27 settembre 2011

Posso farcela....

Stasera passo al volo e anticipo quattro pensieri su cui tornerò domani....


Rachele é raffreddata, un paio di pediatri hanno cercato la rissa, il pettorale per la maratona di Venezia é ancora "in progress" (...), fa ancora (troppo) caldo e non vedo l'ora di correre la mezza maratona di domenica a Gardaland .....


....ma saranno tutte storie di domani.

Si, si, tranquilli....... ce la farò......

L'alternativa e il Presidente



Dopo l'enorme saggezza dispensata dalle news di ieri sera oggi é meglio sognare,...non vi pare ?

E se avete due minuti prendetevi la "briga" di guardare questo link.........
http://www.ansa.it/web/notizie/rubriche/mondo/2011/09/27/visualizza_new.html_698249620.html

lunedì 26 settembre 2011

I cervelloni del lunedi.....

Su questo blog evito il più possibile di occuparmi di politica e/o religione e faccio del mio meglio per utilizzare una terminologia corretta e non volgare.....é una piccola regola che mi sono imposto e che intendo rispettare (...)


Scorrendo velocemente qualche quotidiano e spizzicando qua e là  il web, oggi ho incrociato delle notizie che mi hanno fatto un pò sorridere, altre mi hanno lasciato esterrefatto e altre, statene certi, cambieranno radicalmente la mia esistenza.

 http://www.ansa.it/web/notizie/rubriche/mondo/2011/09/26/visualizza_new.html_698311124.html

 http://www.ansa.it/web/notizie/rubriche/politica/2011/09/26/visualizza_new.html_698343021.html

 http://www.ansa.it/web/notizie/rubriche/spettacolo/2011/09/26/visualizza_new.html_698310348.html


Scegliete voi  ordine e priorità...

Come ?
Dite che la bionda mette i brividi  ?


E' una bella lotta, non lo nego e il dubbio mi attanaglia.
Non so come farò a dormire stanotte.

L'importante sarebbe che il super-eroe non cominciasse a menare le mani.

domenica 25 settembre 2011

Ricarica domenicale

Domenica catturata dall'impresa del keniano Patrik Makau, capace dell'impresa alla maratona di Berlino (http://www.podisti.net/2010/index.php?option=com_content&view=article&id=11179:berlino-ger-38-berlin-marathon&catid=10:cronache&Itemid=91)...

  
 
Fantastico !!!

Mi viene la pelle d'oca  raccontare del mio allenamento domenicale dopo aver "incollato" le gesta del marziano Patrik Makau e l'istinto mi porta ad essere sintetico ai limiti dell'ermetismo.
E' stata una discreta mattina in cui volevo provare a dare un pò di giri al motore al termine di una settimana "bella pesante" dal punto di vista atletico-muscolare; dopo un quarto d'ora di corsa lenta ho messo insieme un 11 x 1000 metri (rec.2') correndo ad un ritmo compreso fra i 3'35''-3'40''/km..........undici (e non dieci) ripetute perché i numeri dispari mi sono più simpatici dei pari.

"Pari e dispari ? Simpatia e antipatia ?Ma che tabella d'allenamento stai seguendo ? Forse quella dello psicopatico medio ?"

Bella domanda......



Buona notte e buon inizio settimana. 

Real Berlin Marathon.....R E C O R D ! ! !

Il ventiseienne keniano Patrik Makau ha vinto la Maratona di Berlino disputatasi poche ore fa con l'extraterrestre tempo di 2 h 03' 38'', migliorando di 21'' il primato detenuto (sulla stesso percorso) dal leggendario Haile Gebreselassie.



Consueta eccezionale prova anche di Andrea Rigo (La Fulminea Running Team) giunto al traguardo con un eccellente 2 h 43' 27''..

Grande Capitano !

sabato 24 settembre 2011

I soliti imbecilli

Il post di prima é stato la vetrina dello straordinario video "news" messo insieme dal braccio pensante ed armato de La Fulminea Running Team ( Bress - Mr.president-, Fulmine e Iron Guzzo docet,....chapeau !!!), apice di una straripante squadra di atleti-amatori dalla vena vagamente "folle" e della quale ho il piacere di fare parte.

Entusiasmo a mille, grande voglia di misurarsi con fatica e su distanze di vario genere (e per chi vuole anche con qualche mezzo bicchiere di birra)...

Il temuto "scuola-bus satellite disintegrante" é andato ad appoggiarsi (senza colpo ferire) tra il nord America (Canada) e la parte più settentrionale dell'oceano pacifico,...dimostrando, per l'ennesima volta, di come le sciagure annunciate sono (praticamente sempre) tra le bufale più colossali.

La catastrofe vera, quella che gela il sangue nelle vene e toglie l'aria, arriva senza annunciarsi: entra in casa, si siede a capotavola e ordina da mangiare.

Ma questo post é dedicato alla solita masnada di furbastri-disonesti-idioti che ha trovato il modo, anche in questi ultimi giorni, di calpestare il vero e sano senso dello sport.
I soliti drogati insomma,..

http://www.ansa.it/web/notizie/rubriche/altrisport/2011/09/24/visualizza_new.html_699261671.html

Se avete qualcuno che per amicizia vi vende (o regala) anfetamine, steroidi o epo rivedete il panorama delle vostre amicizie.

Quindi agite...

La fulminea Mountain Lab.- The future


Dettagli e fantascienze più tardi.......

venerdì 23 settembre 2011

In attesa dello scuolabus,...scherzetto a Paula

Venerdì strano, un'occhio alla consuetudine e un altro al cielo da dove potrebbe piombare qualche fastidioso pezzo di satellite disintegrato.
Nel frattempo, piccolo scherzetto (neanche tanto scherzetto) alla formidabile maratoneta Paula Radcliffe:
http://www.corsainmontagna.it/details.asp?id=5023

Facile intuire cosa vorrebbe fare la brava atleta britannica...


Ma é una donna di sport per cui si limiterà a dissentire educatamente....


Bah,...giornata ancora lunga e, "scuolabus-schiantante permettendo", più tardi aggiornamenti su Venice Marathon 2011-petttorale e dintorni.

Oppure a domani,...

giovedì 22 settembre 2011

Il tassello mancante

Diciamocelo,...in questo particolare momento storico non poteva mancare la "catastrofe che arriva dallo spazio".
Infatti, con un filo di sano opportunismo senza nome, eccoci servito il "satellite grande come uno scuola-bus" che cade sulla terra e, badate bene, non cade su un banale luogo deserto o in mezzo all'oceano Indiano,......... eh no,..il satellite cadente rischia di frantumarsi sul nord Italia, una zona abitata da 20 milioni di persone.


Allarmismo ? Catastrofismo pre-2012 ?



Cosa facciamo ? Ci tappiamo in casa ? Domani sera andiamo comunque a quella cena programmata da tempo ?
Oppure scaviamo un rifugio anti-atomico e ci schiaffiamo dentro fino a sabato a mezzogiorno ?
..... quindi ?

Tocchiamo ferro,...al massimo lo facciamo per niente.

mercoledì 21 settembre 2011

Estatona 2011

E' stata un'estate lunghissima e ricca di ogni cosa.
Fatica, sole, vacanze, afa, salite, levatacce, percorsi nuovi, ..gonfiabili disintegrati,.. c'è stato pure lo spazio per correre un mondiale.


E' stata una stagione cosmica, cominciata due giorni dopo aver oltrepassato il traguardo in Piazza Unità d'Italia al termine  della Maratona d'Europa (Trieste, 8 maggio)..e proseguita sulle rampe di una faticosa "Tagliafuoco" (Caltrano-Malga Foraoro, 22 maggio) seguita otto giorni dopo dalla "Salita a cima Summano"(Santorso).


Il trapasso dalla corsa sul piano a quella in salita é stato più che discreto e non ricordo tribolazioni pazzesche..
A quel punto dell'estate mi é entrato in testa il tarlo della sky race: poteva essere una delle tante programmate dal calendario, ma sono ritornato ad arrancare sulla schiena dei Cornacci e del Doss dei Branchi (Stava Sky Race, 26 giugno, Stava) come nel 2010.....arrivando intero al traguardo in 13 minuti in meno.


Nel frattempo, passata la prima calda quindicina di luglio, sono arrivate le splendide vacanze a San Viglio di Marebbe,..


.....bruciate tra salite sul far del giorno e appetitose soste al rifugio di turno (Kaisersmarnn docet !!!).
E mentre tutti partivano, noi siamo tornati nella afosa pianura agostana, fra condizionatori, zanzare e voglia di scappare in alto.
Il 14 agosto mi sono presentato al via del 1° Trail delle Creste (Schio) concludendolo in 2 h e 13', al 23° posto assoluto.....ma soprattutto ricavandone una soddisfazione quasi imprevista. Percorso bellissimo (Brazome, Summano, salite ombreggiate e discese da sbucciare le ginocchia) ed organizzazione da veri professionisti (Puro Sport in primis).

Stanco ?
"Cosa vuol dire essere stanco ?"
Bah,....mentre cercavo di capire se ero stanco o riposato, domenica 28 agosto sono salito al rifugio "Torre di Pisa" per la via più breve possibile,...il Vertical Kilometer (Trofeo Latemar), 3,3 chilometri di lunghezza con 1000 metri di dislivello +,....pendenza media 33 %:  tempo impiegato 53' e 44'', venti secondi in meno dell'anno scorso....

Ma la vertiginosa saalita sul Latemar mi aveva lasciato dentro un qualcosa di incompiuto e, aspettando di recarmi a Paluzza per correre il World Master Mountain Running 2011, domenica 11 settembre ho voluto fare il fenomeno e ho gareggiato nella Maratonina sul Graticolato (San Giorgio delle Pertiche)........ assaggiando il duro legno del bastone che spetta ai presuntuosi e agli stolti: mattinata da incubo.

Il resto é storia di ieri, ...un mondiale di corsa in montagna splendido (un filo troppo morbido e somigliante ad un cross country) che riempie ancora occhi, mente e ricordi.

Domenica 2, 9 e 23 ottobre,......non dico altro, perché queste saranno le storie di domani.

Hasta la proxima

..how many years ?


Ve li ricordate ?


Ma quanti anni sono passati ?

In attesa del post fatevi due sane risate..


martedì 20 settembre 2011

Torta, candeline e petardi...


Un martedì 20 settembre festaiolo, una bimba unica ed inimitabile da amare e festeggiare....
Tanti altri pensieri che si innescano e riportano Alberto accanto a Rachele e a noi tutti per cantare, tagliare dolci con sopra candeline accese..
No,...niente discorsi né filosofie particolari oggi, solo i migliori auguri di buona vita a Rachele e a noi tutti.

Il lato B della giornata é tutto quanto é nato da un sms inviatomi da uno dei miei più cari amici stamane: alle 6 e 56 minuti Roberto mi "notificava" lo spettacolare allenamento terminato pochi minuti prima.......vale a dire quindici volte i 400 metri (corsi alla canna del gas) con recupero di 1' e 33'' fra le prove..
Compiaciuto, in qualche modo gasato e sorpreso dalla (frivola-splendida) notizia me ne sono andato al lavoro........uscendone però nel primo pomeriggio con intenti (...) bellicosi.
Spupazzata Rachele e cantata la canzoncina di buon compleanno, mangiata una fetta di torta, risposto a 2-300 telefonate,ecc...ecc.. sono uscito per un allenamento "rivelatore": il Garmin, che metto solo nelle occasioni eccezionali, oggi mi ha seguito passo dopo passo...

I numeri : 15' di riscaldamento + 300 metri (56''-59'') x 23 volte con recupero di 1 ' fra le prove...Totale allenamento 60', 14 km e 350 metri percorsi ad una media complessiva (e poco significativa visti i molti recuperi) di 4'11"/km.


 Tecnici, atleti in gamba, gente posata e dotata di buon senso probabilmente mi accompagnerebbe al centro di salute mentale più vicino ma, ahi loro, oggi é andata così .......e stasera sono ancora a piede libero.

Ieri il sito http://www.podisti.net/ é stato parzialmente fuori combattimento; oggi tutto é rientrato nella norma.
Date un'occhiata all'articolo che ho scritto sul Mondiale di sabato ( http://www.podisti.net/2010/index.php?option=com_content&view=article&id=11108:paluzza-ud-11d-campmondiale-master-di-corsa-in-montagna&catid=39:primapagina&Itemid=97) e ad altre simpatiche notizie riportate (http://www.podisti.net/2010/index.php?option=com_content&view=article&id=11104:misurina-bl-2-cadini-sky-race&catid=95:primapagina&Itemid=97).

Domani sera non perdetevi il post di fine estate ed inizio autunno,...
Un autunno da (quasi) fenomeni.

lunedì 19 settembre 2011

Viglia di festa


Domani Rachele compie 4 anni e l'evento é da festeggiare con tutti i meritati crismi.
La piccoletta é in forma smagliante anche se un pochino raffreddata; da domani mi ha (ultra) promesso che diventerà una brava bambina, grande, buona, ubbidiente e non farà più i capricci.



Paluzza sta andando in archivio collocandosi tra i miei più soavi ricordi podistici;  nello stesso tempo la mente vola già  rapida in avanti....
 ...e la cosa mi irrita un filo.

"Sta calmo, sta fermo, ....aspetta un attimo, no ?"
No ? No-cosa ?

Domenica 2 ottobre Gardaland Half Marathon (pacer 1h 25'),
Domenica 23 ottobre Maratona di Venezia ("....comeeeeeeeee  ?...."),....

Autunno relax, niente da dire....

"Scusa, ma  l'iscrizione alla Venice Marathon da dove arriva ?"


Bella domanda,...
A breve, forse, una "specie" di risposta....





domenica 18 settembre 2011

Bollicine Mondiali

Il giorno dopo la gara Mondiale di Paluzza  rimangono  vive tantissime emozioni, immagini e la consapevolezza di aver preso parte a uno degli eventi topici della mia carriera (.....) di podista amatore (o dilettante, usate il termine che vi viene meglio). La soddisfazione per aver corso (tutto sommato) bene i 10980 metri di gara, l'aver affrontato con "voglia" gli altalenanti tratti di salite (e discese) ed essere arrivato col gas ancora aperto.....sono il vero trionfo del mio sogno targato Paluzza 2011.


Ottima l'organizzazione,...bravi i mitici Di Centa...


.....e stratosferici i duecento e passa volontari dstribuiti sul bel percorso di gara.

Le gambe non mi fanno male e, tornati da Udine questo pomeriggio, ho "leggiadramente" corso un'ora senza patire fatica particolare.
Ieri a Udine persistevano, imperterriti, 30°C (a Paluzza alle 9.45 ce n'erano 21)...
Stavolta però, davvero l'afa ha i minuti contati.

  
Anche se ieri ho corso io, in realtà il risultato, la fatica, la grinta, la tenacia....vanno equamente divisi per tre,...
.....il trio maravilla.

Il capellone, sotto, ha soprattutto bevuto al ristoro....


Domani sera le "novità" dell'autunno 2011,...
Pensavate forse che mi fermassi ?

A brevissimo su http://www.podisti.net/ .

sabato 17 settembre 2011

Un Mondiale da leoni


http://www.fidal.it/2011/COD3116/Gara015.htm


Stasera più di allegare la classifica del Mondiale Master di Corsa in Montagna (categoria MM40) non riesco...
41° classificato - 1 h 00' 10'' .
Promessa ..: domani dettagli, foto e riflessioni a mente lucida (...).

Vi basti sapere che é stato un 

  Mondiale   da   F e n o  m e  n i....

venerdì 16 settembre 2011

Ai confini del mondo

Connessione internet praticamente appesa ad un alito di vento.
Sono nell'alto Friuli, in quella profonda e arcana terra carnica che vede Paluzza essere il suo centro-simbolo.

Ringrazio tutti gli amici che mi hanno contattato in questi giorni e tutti coloro che mi hanno incitato lungo il tragitto di questa avventura: sono in debito morale,..sappiatelo.
Qui l'atmosfera é straordinaria, incredibile e mi sento un privilegiato ad esserne piccola parte; ascoltare l'inno di Mameli durante la cerimonia d'apertura mi ha profondamente emozionato e mi auguro possa rappresentare quella scintilla che mi consente di correre al meglio delle mie possibilità.
Ho fatto molte foto (e un pò per volta le calerò su questo spazio) ma stasera preferisco lasciare spazio all'impalpabile sagoma dell'attesa e del sogno.
Paluzza e l'impianto organizzativo mi sembrano impeccabili e il tracciato di corsa una sorta di cross-country dal fascino davvero unico.
Rachele é in ottima forma e Anna é sempre l'allenatrice più tenace che conosco..

Stasera, dopo cena, sono uscito ad assaggiare l'avvolgente buio della notte, ..così come fa ogni onesto animale selvatico. Mi sono guardato attorno, ho osservato le tenui luci agli angoli delle contrade ed ho annusato il frizzante sapore dell'aria ..; la mente é scattata veloce come una freccia e l'ho frenata per non sfinirla prima del tempo.
Adesso é tempo di andare a dormire.

Sarà un Mondiale da divorare.

A domani.

giovedì 15 settembre 2011

Sana etica

Notizia del giorno é la bella pagina di sport scritta dai principali protagonisti de Le Tor de Geans, e di cui ben si narra su http://www.podisti.net/.
Oltre ai vincitori, stratosferici anche i 323 trailers che sono ancora sul percorso, accampati su un tracciato incredibile, e che dovranno arrivare al traguardo entro le 16 di sabato 17 settembre.



 A voler parlare "solo" di sport, montagne, corsa e fatica...per oggi é più che sufficiente.

Domani, da Paluzza, inizia il mio personale conto alla rovescia....
..ma questa, al solito, é un'altra piccola storia.


                  

Antivigilia Mondiale (roba mai vista).

In attesa di provarlo personalmente domani sera in una sgambata (quasi invisibile) e correrlo poi  -attaccatto alla canna del gas sabato mattina -  (acthung-acthung...ore 9.45), eccovi il video di presentazione del bellissimo percorso del Master Mountain Running  2011.


Paluzza location....



Le  Tor des Geans ha salutato ieri sera l'arrivo del vincitore,...
Che dire ?

Fantastico!

http://www.podisti.net/2010/index.php?option=com_content&view=article&id=11068:tor-des-geants-vince-jules-henry-gabioud&catid=278:ultrasettembre-2011&Itemid=860

mercoledì 14 settembre 2011

Silenzio, ..si scrive !

C'entra poco con i miei pensieri e con la corsa, ma la lettera aperta ai giornalisti scritta dall'allenatore del Vicenza Calcio, mi ha colpito e, sotto sotto, ha fatto piacere.
http://www.ilgiornaledivicenza.it/stories/Home/287995_baldini_la_lettera_dellallenatore-poetadi_notte_al_menti_pensando_a_ulisse/
Non voglio farne un evento più grande di quello che é in realtà, ma se non é una bufala, mi é piaciuto lo spirito evocato dalle parole del vulcanico tecnico toscano; romantico e passionale, calcolatore ma istintivo...il mix (quasi) perfetto.

A Paluzza stanno imbandendo la tavola: sabato saremo in 1011...
http://www.corsainmontagna.it/details.asp?id=4979



Tenetevi forte, ........sarà uno spettacolo.


I miti della montagna - Omaggio a Walter Bonatti




Ciao Walter....

martedì 13 settembre 2011

Verso il mondiale sognando....

Ci crediamo ancora alle previsioni meteorologiche ? Alle "falle bariche"? Alla stasi dei circoli (de)pressionari alle altezze più strane ?
Un mese fa ho dato per spacciata l'estate 2011 e, mannaggia a me, vedete bene com'é andata.
Sabato 17 (mattina) sulla Carnia dovrebbe splendere il sole 
http://www.ilmeteo.it/meteo/Paluzza?g=4
e la notizia, non so bene perché, mi dà morale.
Forse perchè Rachele ed Anna avranno così maggiore libertà d'azione e potranno puntare decise a gonfiabili e centri commerciali vari ?



La fatica patita l'altro ieri in quel di San Giorgio delle Pertiche sta piano piano svanendo ed oggi ho riposato per cercare di recuperare al meglio in vista della gara-evento di sabato. E' talmente tanto tempo che l'aspetto che adesso che il tempo sta scadendo, non so cosa immaginare; la curiosità é a livelli ultraterreni, il batti-denti appena un filo sotto e la voglia di correre a cannone arriverà al momento giusto.

Ma i meccanismi della mente sono pazzeschi e l'istinto vola già oltre,..e va a caccia di una mezza maratona da "vendicare" a breve, di una maratona autunnale da inventare (VeniceMarathon -"l' impossibile ?") e la magica 42 chilometri "Città del Tricolore"(Reggio Emilia) a dicembre.

E perché non azzardare la pazzia ?


...già perché non sognare ?







Ecco,...lo sapevo: gli ho fatto venire un'altra crisi.

Bon courage

L'avventura sul graticolato di domenica scorsa rimarrà scolpita immemore nel mio vissuto podistico (e non solo) e per l'ennesima volta l'esperienza già insegna qualcosa di nuovo, in parte misterioso, di certo invita ad umiltà e  ponderatezza maggiori.
Probabilmente occorre avere maggiore considerazione e attenzione per fatiche residue e condizione fisica del momento...


Però se ogni tanto non capitassero 'ste legnate quasi quasi non ci sarebbe il gusto "del rilancio", del voler ripartire e riprendere a giocare con ancora maggior entusiasmo di prima.
Senza ansie,... scacciando paure insulse e fuori luogo; stiamo pur sempre giocando, o no ?



   Si giocherà anche sabato mattina in Carnia (che strana collocazione la mattina di sabato per una gara podistica !) e a Paluzza sarà bellissimo essere presente dando il meglio, senza inventarsi di rubare la maglia iridata ai legittimi favoriti (....)


Per carità, niente sonni agitati : obiettivo unico fare quattro foto, correre un'ora (o quello che é) alla canna del gas, non arrivare ultimo-ultimo e tornare a casa dicendo............. "nel 2011 c'ero anch'io !!!"


....c'é da credere proprio a tutte 'ste manfrine ?

Bah..