Visite

giovedì 21 marzo 2013

Arrivederci Pietro ...e grazie.

Oggi purtroppo, dopo una lunga battaglia contro una di quelle malattie che quasi mai perdonano,
se n'é andato il più grande velocista della storia dell'atletica leggera italiana.
...
Pietro Paolo Mennea,..
la Freccia del Sud, Campione Olimpico sui 200 metri alle Olimpiadi di Mosca 1980 e detentore per 17 anni della migliore prestazione mondiale sui 200 metri (19'72'', Universiadi - Città del Messico - 1979  ed attuale primato europeo sulla distanza)
é salito laddove stanno i miti, i grandi, le leggende.
E molte persone che continuiamo ad amare.
...
Mi piace ricordarlo così,
con le immagini di quella gara alle Olimpiadi del 1980
 (boicottate da mezzo mondo)...

 
..uomo - atleta - politico - scrittore,. fisico e mente sublimi...
...chapeau...
...
...ciao Pietro ..e grazie.
 
 
La mia settimana post Ultra Trail é tutto sommato morbida e scorrevole,
in parte disturbata da un fastidioso mal di gola a cui sto già ponendo rimedio.
...
Mi sto godendo immagini, sensazioni e colori incontrati e vissuti
lungo l'anello "UltraBerico":
 tutto bello, tutto gasante, tutto (speriamo) da riprovare.
....
Tranne ieri, ho sempre corricchiato docilmente e a mente sgombra, badando a restituire
freschezza e riposo a muscoli ed articolazioni...
..in attesa di fare scattare la fase NUMERO 2 della mia stagione di corse.
...
..ma é ancora presto per definire dettagli e approcci ad obiettivi e orizzonti
medio - lontani.
 ...
Tuttavia gironzolando per quella parte di web che interessa il (mio) podismo,
l'attenzione é stata catturata da due eventi,
.....
l'uno a metà giugno (EcoMaratona dell'Alpago)
- anche in versione staffetta -
(.....)
 
 
...l'altro a metà ottobre
(lontano, lontanissimo ...ma estremamente intrigante)
 
 
....poco da dire....
 
 
 ....
....ma é un filino inutile pensarci adesso..
...troppe le cose in mezzo, mille altre cose da fare,
tante altre avventure scarpette ai piedi da gustare e vivere.
...
Ma ormai sapete che sognare é la specialità in cui vado più forte...
e quindi....
 
 
 
Statemi bene.
 

2 commenti:

Anonimo ha detto...

È sempre un piacere leggere il tuo blog caro Edoardo!Un passo alla volta e magari prima delle vacanze ci sta un' bella avventura da affrontare assieme...tutto è possibile..e un arrivederci al formidabile Pietro...

edoardo.gasparotto ha detto...

Lo sport, il nostro (povero) Paese, noi tutti...perdiamo un ex-atleta, uomo e un simbolo di vera grandezza e anche grandissima cultura. Un gigante che avremo comunque sempre accanto.
....
Da prendere in "SERIA" considerazione quel Trail Staffetta (21 km + 21 km) il 16 giugno.....per provare a stupirci (e stupire) ancora.
Si,...ci sta.
Ciao e grazie.