Visite

giovedì 18 aprile 2013

A Padova per ricominciare.

"We  run  with  Boston"
 
 
Lo sbigottimento che prende alla gola e al cuore dopo un agguato infame ed assassino
non se ne é ancora andato........e tarderà a farlo come accade dopo tutte le atrocità partorite da menti ignobili o da destini avversi e cattivi.
Si sta scrivendo e parlando molto della strage dell'altro giorno e se la cosa
 da un lato ha il suo integerrimo significato
 (figlio di rabbia e voglia di rivalsa su un qualcosa di assurdo e maledetto),
 dall'altro lato rende anche necessario - fisiologico - vitale
rialzare la testa e dimostrare che la vita vincerà ancora
sulle tenebre del terrore e dell'ignominia umane.

Maratona di Boston
 
 Siamo il peggiore tipo di esseri viventi che popola il pianeta terra
e in frangenti del genere mi vergogno di appartenere a questa specie animale.
 
Non é una bestemmia ma una brutale e oscena realtà
con cui convivere.
Punto.
 
 
 Tra una sessantina d'ore scarse correrò la mia ottava Maratona di S.Antonio.
...
Il @_Comitato Organizzatore# ha molto opportunamente modificato
 parte dell'evento in modo da ricordare e solidarizzare con le
innocenti vittime della tragedia accaduta a # Boston # tre giorni fa.

Photo

 I giorni che preludono l'ennesima galoppata verso l'infinito fascino di
Prato della Valle quest'anno hanno un sapore decisamente diverso dal solito
e miscelano un presente sanguinante a dolci ricordi e a fatiche gigantesche.
...
Sarebbe insensato ripercorrere le sette precedenti partecipazionia a questa
quarantadue chilometri che fa indiscutibilmente parte di me.
Nel 2012 #_ero animato da velleità cronometriche ben precise che quest'anno
non sento mie.
...
Sono stranamente sereno e sospeso, forse un pò stordito da realtà, fantasia e passato.
E' una situazione per me nuova e sulla quale non ho il minimo controllo
e la benché più piccola esperienza.
Sarà una vera ed autentica avventura.
...
Dopo la bella Puro 10000 di domenica
ho corso ben poco
- un pò perché previsto e in parte a causa di fastidiosi contrattempi -
ma sto facendo ciò che avevo in mente di fare.


Oggi ho sgranchito muscoli e gambe (e cervello)
con il più classico dei 4 x 2000 metri pre-maratona
(a ritmo gara o giù di lì)
e da domani osserverò un riposo praticamente totale
(anche se non resisterò ad una sgambatina  fantasma in serata).
...
Ho molte altre cose da raccontare e
delle @_previsioni meteo ("Aida in fabula") su cui banalmente arrovellarmi ...
.....ma per oggi mi fermo qui.
...
A Padova soprattutto per # commemorare
la disumana assurdità di Boston.

ChinaFotoPress Getty Images


A presto.

4 commenti:

Anonimo ha detto...

Ciao Edoardo, le tue parole centrano sempre nel segno. Concordo con i tuoi pensieri.In bocca al lupo per domenica, che lo spirito sportivo prevalga sui fatti di Boston !
Lorenzo B.- (Fulmineo)

edoardo.gasparotto ha detto...

Gent.mo Lorenzo,
lo scorso autunno avevo praticamente combinato la trasferta a Boston 14/4/2013....quello che é accaduto mi ha sconcertato e sbalordito.
A Padova correrò anche per cancellare un brandello della vergognosa ignominia di Boston.
E che il cielo si squarci sopra agli assassini autori dell'atrocità.
Grazie e buonanotte,..

Peo El Roverso ha detto...

Porta con te la fascia della Stragiaxà, un piccolo pezzo di stoffa intrinso di un immenso valore morale. Io a Vienna ho voluto rimetterla al braccio. Ha un grande significato, di solidarietà e punta ai sorrisi dei bimbi. Dopo gli eventi di Boston c'è un motivo in più! Corri più che puoi, corri per loro dannatamente colpiti ingiustamente!!! Un abbraccio di cuore.

edoardo.gasparotto ha detto...

Grazie caro Pietro,....
...e stanne certo,..correrò più che potrò.
Un abbraccio.