Visite

sabato 4 maggio 2013

Iska sat...........in bocca al lupo anche a voi !


Postazione di scrittura scadentissima, un milione di cose da raccontare,
collegamento wi-fi da panico.....ma soprattutto,..
...
Abracadabra.....che dire ?
...
Ma alla fine, quella strana e oscura 
....che cos'era ?
...
Il soprastante link spiega quasi tutto...anche troppo-
 



L'esito della Risonanza Magnetica eseguita una trentina di ore fa,
ha lasciato scampo a ben pochi dubbi ai bravi neurochirurghi che ne hanno interpretato le
contorte e misteriose linee.
Il direttore del reparto (...guarda un pò alle volte la fatalità...) é quasi un amico,
un'ottimo chirurgo e anche un appassionato podista
(ed é tornato martedì scorso da Londra dove il 21 aprile ha corso la locale maratona...)...
....
 

 

 Resta il fatto che quando ha visto le immagini della risonanza e ha notato come
muovessi poco e male l'articolazione del piede sinistro,.....mi ha sibilato nell'orecchio una frase
assai poco criptica:
(...)
"E correre,.....come fai ?
Bisogna toglierla quest'ernia....altrimenti farai fatica a recuperare
la funzionalità dell'arto......
...in breve tempo,......intendevo."

Dentro di me si é levato un grido (Y E S ).....
.... ma forse ho anche un pò vacillato di fronte a tanta decisione e premura.
.....
Nome, cognome, dati vari,....frizzi e lazzi....
 

 
"Beh,...solo se vuoi ti opero......ovvio...."
...aggiunge guardandomi sogghignante
 mentre mi allunga l'apposito modulo
per il consenso informato all'intervento.
 
...che ho firmato istantaneamente.
 
 
 
 
Non mi ricordo se ho solo annuito alla sua proposta o se gli sono saltato anche in braccio.....
.....ma ha capito di certo che ero favorevole all'operazione lombosacrale
secondo una nuova tecnica mini-invasiva
...
 
(da You Tube, se non vi impressiona,......il video...)
 
"Già.....e se ti va bene, ti opero questo pomeriggio........
......sei a digiuno, no ?"
 
Beh,...ovvio che ero a digiuno,.....no ?
...
Detto questo mi ha salutato e consegnato nelle mani di caposala,
infermieri, colleghi in ansia di vedermi steso su un letto operatorio
e tutta una macchina organizzativa che alle
15.30 mi ha fatto varcare la soglia della
 camera operatoria di neurochirurgia.
 
 
Del resto,...... di tutto il resto,.
.....meglio che non scriva granché perché i fumi
dell'emozione (leggasi tremarella) e quelli di quattro sane fiale di anestetici-analgesici vari...
....mi hanno condotto molto oltre alla linea
del confine spazio-tempo-materia.
....
Grande cortesia da parte di tutti i presenti,
gentilezza e sorrisi multipli,......
(avrei dovuto fare due lacrime,......... che zoticone !!!)
...
Grandissima dormita con frequenza cardiaca assestata
attorno ai 35 bpm,
...
e procedura eseguita in meno di due ore.
Tutto compreso.
 
Per scaramanzia non scrivo davvero altro,....
...perché avrò tutto il tempo per ragionare sui tempi e i modi di recupero.
 
 
 
Faccio i migliori in bocca al lupo a tutti gli amici podisti che
domani mattina parteciperanno alla
Edizione 1.0 della SANTORSO RACE.
 
 
E mi raccomando,..correte alla grande, correte più che potete e soprattutto
correte un pochino anche per me...
....
Per due mesi (forse un pò di più) sarete voi le mie splendide lepri virtuali,
 
 
Io, di mio, ho cercato di essere fulmineo,....
.....che ne dite ?
 
 
Statemi davvero,..molto, ma molto bene.
 
A presto.
 



2 commenti:

Drugo ha detto...

Avevo intravisto i tuoi post di sfuggita su Facebook ripromettendomi di leggerli quando avrei avuto più tempo.
Insomma, che mi combini ? :)
Ottima comunque la reazione e la prontezza dell'amico chirurgo. Adesso pensa a recuperare che poi di corse da fare ne hai quante vuoi.
Un augurio per un veloce recupero.

edoardo.gasparotto ha detto...

Caro Giacomo,
..come si dice....l'occasione fa l'uomo ladro. Da molti mesi mi dibattevo in malanni fisici che reputavo essere dovuti ad affaticamento...
Una banale risonanza magnetica e un buon amico chirurgo, hanno fatto quel che dovevano fare.
Tra un centinaio di giorni proverò a vedere se correre sarà ancora pane per i miei denti.
Ciao e grazie !