Visite

domenica 17 novembre 2013

Mezza magia alla 6 Comuni : GRAZIE A TUTTI !!!

Una parte della (mia)_@_Mezza Maratona dei 6 Comuni_ é racchiusa nel link che
mette in moto questo post - a suo modo - unico e speciale.
Dopo quasi sette mesi, oltre a tornare ad indossare canotta e pettorale,
sono tornato a scrivere agli amici di www.podisti.net  gentili come al solito nel concedermi
una visibilità "istantanea" che fa molto piacere.
I mezzi tecnologici a mia disposizione stanno frantumandosi uno sull'altro
(che siano stati contagiati dal loro tenutario ?)
e per qualche giorno torno ad utilizzare un pc a cui sono particolarmente affezionato ma che
appartiene oramai al #_Paleozoico dell'informatica,...
.....in ogni caso, caro Presario R3000, chapeau !!!

Foto

In ogni caso credo che, tecnologia zoppa o meno, oggi il mio rientro alla corsa-vera-sulla-strada
sia stato davvero un buon ritorno,......un pò strano (ma anche no) rispetto a quanto immaginassi alla vigilia
ma certamente positivo - da mettere in bacheca al pari di un primato personale o di una impresa -
e da ricordare.
Meteorologicamente é stata una giornata perfetta (ne ricordo poche tanto splendide e dalle caratteristiche così favorevoli) così come é stato perfetto tutto: pre-gara, corsa, sensazioni e post-maratonina.
Raccontare dell'immediatezza della Mezza dei 6 Comuni meriterebbe in sè una pagina a parte (un classico 1° tempo Fulmineo - FANTASTICI  RAGAZZI/E !!!), così come lo meriterebbero le mille emozioni che mi hanno scrollato - corpo e anima - negli ultimi quarti d'ora che hanno preceduto lo sparo (a proposito di spari: ho osservato la pistola del bravo starter ,.......beh,...la mia, quella usata per iniziare la ALBERTO RACE - e che darà il via alla STRAGIAXA' -  é una pistola di un altro pianeta... ...suvvia, siamo seri !!!).
Scherzi a parte (...) é stato fantastico ricalarsi nell'atmosfera che prelude ad una gara, ritoccare con mano quei sei - sette rituali che riempiono i minuti precedenti ad una partenza....ed é stato decisamente extra's - ritrovare tanti (tantissimi) cari amici podisti che mi hanno salutato - incoraggiato e datto pacche sulla schiena (..ah,..la schiena !!!).




Scritto questo, la parte inerente alla corsa in sè merita qualche riga (infinita) ad integrare quanto lapalissianamente raccontato su www.podisti.net di questo pomeriggio: mi ero ripromesso di tenere un ritmo di corsa regolare e plausibile con le mie attuali condizioni fisico - atletiche (senza contare la necessità di scongiurare dolori o fastidi strani provenienti dalle profondita del mio fondoschiena).
E così é stato.
Ho corso in compagnia della compagna di squadra (amica e socia di corse) Sabrina R. che si é rivelata di fatto un contapassi (oltre che compagna d'avventura) oltre modo azzeccata.
Prima di partire - a far luogo da alcuni giorni - avrei sottoscritto una gara sui tempi (e sui toni) di quelli della Mezza dei 6 Comuni di stamattina e - a carte giuocate - mi ritrovo ampiamente soddisfatto.
Conoscevo bene percorso e profilo altimetrico della manifestazione per averla disputata quattro anni fa
per cui avevo preventivato che i 10 km iniziali di lieve (ma insistente) salita tra Villaverla e Thiene
andavano presi con la dovuta cautela,
così come speravo di avere ancora voglia (e benzina) sufficiente nel tratto fra Marano Vic.no e Malo perché un pò più favorevole e - soprattutto - spettacolare e da provare a correre (magari aprendo del tutto la canna del gas).


Mi é piaciuto moltissimo percepire la presenza di così tanta gente disposta lungo tutto il percorso, entusiasmo che anni addietro ho avvertito meno e ho apprezzato il sistema organizzativo della gara. Bravo Giorgio Marchesano e tutti coloro che hanno investito tempo, buona volontà, passione e soldi per mettere in piedi questo bell'evento (che mi auguro non sparisca come da varie parti ventilato).
..
Concludendo con il profilo della (mia) maratonina - rientro, posso dire che il tempo finale di 1h 30' 03" cesella alla perfezione quanto auspicavo nei miei piccoli - grandi sogni di podista incerottato e rimesso in strada: avere corso (senza il benché minimo allenamento sulla forza e sulla velocità) ad un ritmo di 4'15"/km per un'ora e mezza mi dà notevole sollievo e fiducia per il futuro.
Rispetto all'alba di stamane (o a ieri o alla scorsa settimana) cambia poco,.....perché comunque c'é un lasso di tempo da rispettare (rispetto all'intervento subito e ai carichi di allenamento) ...però ora una piccola spia verde si é materialmente accesa sul mio ideale cruscotto.
 Si,...e anche senza tirare in ballo il buon _Barack Obama#.....forse ce la posso davvero fare anche stavolta.

Oh yeah,...!



A presto perché, come canta il mio amico Piero Pelù,..
.._lo spettacolo deve ancora cominciare.

Statemi bene.
 

8 commenti:

Anonimo ha detto...

Sul fatto che "ce la posso fare" .... avevi dubbi? Io no !!!! Vai Edo, ora non ti teniamo proprio più !!! Silv

edoardo.gasparotto ha detto...

Nello sport, come nella vita...i dubbi e' meglio averli (onde evitare inaspettate sorprese). Comunque si,...e' stata una splendida ripartenza..
E grazie !!!

Alvin ha detto...

Vai Edoooooo !!!!!

Anonimo ha detto...

Potevi anche andare più forte, ma ieri mattina ammetti che ti piaceva sgomitare con me e farmi fare le traiettorie peggiori...con qualche traiettoria giusta avremmo centrato sicuramente il 1h29'59"...:-) Buon rientro Edoardo!!

Sabrina la to amica de corsa

edoardo.gasparotto ha detto...

Grazie Alvin !!!

edoardo.gasparotto ha detto...

Ebbene si, cara amica de corsa.....ho atteso quasi sette mesi per farti fare le traittorie peggiori ...
Anzi la prossima volta ti azzannero' le caviglie.
E grazie perché mi sono davvero divertito un sacco !!!

sonia ha detto...

bravo!!!!!! Complimenti!!!!

edoardo.gasparotto ha detto...

Grazie, cara Sonia..
A presto !