Visite

giovedì 27 febbraio 2014

Il barometro e il golden boy: rigore é quando arbitro fischia.

Finalmente oggi é tornato a piovere.
Dopo 48 ore di bel tempo sentivo già incombente una profonda nostalgia
di acqua e umidità filtrante.
Ho praticamente atteso che iniziasse a piovigginare
per infilarmi indumenti vari e scarpette per andare ad allenarmi...
..e ho corso un'ora e dieci con un chiodo piantato nel fondoschiena.
Paura ? Preoccupazione ? Risentimento post-erniazione ?
...
No, nulla di tutto ciò....
...solamente il cadenzare fastidioso del barometro personale che dall'estate scorsa
mi ritrovo incorporato e che segna con una precisione spaventosa
l'approssimarsi del benché minimo cambiamento climatico e/o di pressione atmosferica.
Altroché #_Bernacca.


Dopo i 29 chilometri di tre giorni fa 
(corsi con soddisfacente fatica)
ho proseguito nelle sedute in preparazione alla
Ultra - bollente primavera con 30 km_bellunesi incorporati
...
...
in attesa della "madre" di tutte le (mie) MARATONE:
27 aprile, Maratona di S.Antonio.




Luoghi comuni a parte,.... 'sto meteo ballerino e instabile
non sta giovando né all'umore e nemmeno alla mia schiena
e benché sia soddisfatto di come iniziano a girare le gambe,
mai come quest'anno attendo con trepidazione
(oddio,....trepidazione....)
l'arrivo di quattro giorni filati di clima asciutto e (appena appena) soleggiato.


Ma non starò certo qui a lamentarmi perché a febbraio piove e tira vento
anche se - ad onor del vero - quest'inverno per i miei gusti
ha piovuto e tirato vento più che a sufficienza.


Delle varie notizie ascoltate distrattamente al notiziario di stasera
mi ha strappato quattro sane risate l'immagine - siparietto
per abbracciare il bambinetto vestito da Papa
che non ne voleva saperne di farsi prendere in braccio 
dal pontefice dall'accento gentile.
...
Nel frattempo il novello Golden Boy_ della politica italiana
oltre a visitare Treviso, oggi ha assaggiato le squisite arance della Marca 
e tutto sommato raccoglie (speriamo solo per ora) quanto i suoi illuminati predecessori 
hanno tanto intelligentemente seminato.
Ma diamogli fiducia,....
....
anche se il profondo personale fastidio per quel contatto con il mio prediletto
tarderà ad abbandonarmi.
Anzi,..non credo mi abbandonerà affatto.
Ma, ancora una volta, voglio farmi un minimo di "violenza"
e lasciar parlare i fatti :


Speriamo di si.
. . .
 Statemi bene_ y VAMONOS !


domenica 23 febbraio 2014

Iulia, un lunghissimo rigenerante e 4 passi sui coriandoli.

Finalmente una buona notizia dopo tanto fuoco e morte:
oltre ad avere riconquistato la libertà vera
dovrebbe ricomininciare a mettere del suo nella ricostruzione della
martoriata terra Ucraina.

...
Anche alle nostre miserande latitudini
sarebbe auspicabile qualche sano spauraccchio
per disinfettare da qualche personaggio poco pulito
....
inducendolo a cambiare sistema solare.
Mah,...
...si sa, siamo in Italia.


Come previsto dal mio programma di allenamento
stamane sono tornato a trotterellare su una distanza lunga (29 km)
dopo le disavventure patite alla schiena lo scorso aprile:
nonostante il ritmo di corsa non sia stato da fenomeno
(oscillante fra i 4'15'' e i 4'30''/km) l'aver corso per oltre due ore senza
sentire fastidi (o cigolii strani) mi ha messo di buon umore.
La strada da fare é ancora lunga
ma le iniezioni di fiducia servono più di quelle medicinali.
Avanti quindi.


La mia/nostra (di Sabrina R. e dello scrivente) ULTRABERICUS si sta avvicinando
ad ampie falcate ...


..e i giorni che ci separano da sabato 15 marzo sono davvero pochi.
Certo che lei filerà come un _caccia_@ nella prima parte di staffetta,
io osservo la mia parte di corsa (nell'immagine - da destra a sinistra -)
 e oltre a tremarmi le gambe....tremano pure i denti....


...e non penso neppure lontanamente alle imprecazioni
del mio amico neurochirurgo,....


La settimana entrante sarà ricca di impegni ma soprattutto
sarà l'ennesimo spartiacque del _celeberrimo MASTER_##
che sto seguendo (e che tante ore di sonno mi sta rubando)
visto che dovrò superare i test di fine modulo.


Tutto quanto avverrà
(e sarà parecchio)
lo tengo in serbo per i giorni a venire,...
...
altrimenti mi si inaridisce la vena di scribacchino.


Prima di chiudere e augurarvi buona settimana
voglio rammentarvi un altro ottimo appuntamento previsto per giovedì 13 marzo
a cui sarò presente anch'io
invitato da Silvia P., l'organizzatrice...
...
...ma leggete prendete nota dalla sottostante immagine,...
...
..anzi,..fate di meglio,
fotocopiatene qualche migliaio di copie e distribuitele ovunque.
Ne vale davvero la pena.
...

E per oggi é davvero finita qui.


Statemi bene, a presto.

sabato 22 febbraio 2014

10 secondi di troppo.

Mannaggia,.....



@_Quasi CLAMOROSO  all'Olimpico:
 la "cenerentola" Scozia, sei punti in due partite, supera l'Italia con un drop decisivo di Weir a soli 10" dall'80' nella terza partita del _Torneo Sei Nazioni_,
.....20 - 21 il punteggio finale.
....
Match equilibrato e in sofferenza per gli azzurri per larghi tratti ma la meta di Furno a 7' dal termine sembrava aver chiuso i conti. 
Primo tempo che ha visto l'Italia andare a risposo sul 13-3 dopo una bella meta di Allan. 
Nella ripresa è Dunbar a fare la fortuna della Scozia che nel giro di 14' recupera e sorpassa gli azzurri. Il XV di Brunel riesce a portarsi sul 20-18 ma in extremis arriva il calcio, da lontanissimo, tra i pali che regalerà i primi punti del torneo ai Thisles.
 

Beh,...pazienza,...
..la prossima volta andrà meglio anche il risultato
...
perché oggi é stato comunque uno spettacolo !


Domani mattina alzata precoce ed allenamento da 
quasi "duri"
(..no, niente anticipazioni,....tolgono la suspence..)
...
perché gli appuntamenti che contano si stanno avvicinando
molto (troppo ?) velocemente.
Oggi ho mandato in soffitta le lezioni del 4° modulo del Master
(....)
e adesso vedrò di schiaffarne in archivio anche il test - chiave.


E grazie a tutti coloro che ieri sera
hanno dato vita alla bella serata
...

A prestissimo e statemi bene.

venerdì 21 febbraio 2014

In attesa dell'onda dei 100 anni...

Stasera mini post fotografico,..
quello che ritiro fuori quando sono fuori tempo massimo
e non riesco proprio a scrivere come desidereri fare....

....


...

..
Penso a corse di vita e di strade calpestate,...
e la voglia di ri - sfidare tutto 
sgorga intrattenibile...
...
Fantastico !!!


....
Famiglia, lavoro, studio,...


..eppoi il 
"mio adorato"
oramai non più X: sfregate il link, é gratis e ......


....statemi bene.

A molto presto.

mercoledì 19 febbraio 2014

Fartlek,....finalmente !!!

Quanto mi sei mancato,....

...
Anche il mio amico _Fartlek_°°°° stamane é tornato a farmi compagnia 
 e, fidato come pochi altri , mi ha aspettato _@_nello stesso posto_
dell'ultima volta - undici mesi dopo.
...
Ma non ho molto da narrare se non la gigantesca soddisfazione di avere 
sparato sull'asfalto tossine di poliedrica natura
ivi compresa l'ormai atavica paura di rompermi a metà.
Un pò per volta ritorna la fiducia vera...

Oh yeah,..!

...
Forse devo davvero cominciare a pensare positivo.
...

Statemi bene,...a presto

domenica 16 febbraio 2014

Acrobati, scarpette e IMPEGNI X: tentazione Treviso Marathon....

Ma si,...dai....
...buttiamola sul ridicolo,.... ,
..tanto siamo abituati, ..no ?
.....
Certo che un minimo di pudore e dignità
i nostri vertici "dirigenziali" dovrebbero pur ritrovarlo.
Per un povero
..tutta una bolgia infernale sta (un'altra volta) 
ribaltando noialtri povera Italia.

Ecco,...altre giornate durante le quali mi vergogno di appartenere
a 'sto paese di marionette e affabulatori da centesimi 0.


...
E' stata un'altra settimana al calor bianco ma tutto sommato
 guai se così non fosse.
Lavoro, impegni vari, corsa e lezioni di Master mi hanno dato poca tregua
e poco ho bazzicato questo spazio virtuale.
Dopo la bella maratonina di Conegliano
ho avuto modo di lasciar andare gambe e cervello alla ricerca
di risposte ad interrogativi inerenti alla mia
attuale (e futuribile) condizione fisica:
al di là dello scarso valore cronometrico raggiunto al termine
della Ventuno del Cima,
ho riflettuto sulla mia possibilità - voglia di continuare 
a disputare corse con il pettorale spillato alla canotta e....

...
...fino a prova contraria, credo che avrò voglia di continuare a spillarmi numeri
sulla gialla canotta e rincorrere linee d'arrivo.
...
Tra tredici giorni si disputerà
la Maratona di Treviso 2014_# e non vi nego che il fantasma della pazzia
ha cominciato il suo perfido lavoro fatto di insinuanti domande 
e sottili (dolcissime) proposte:
la tentazione di rimediare un pettorale c'é 
- inutile tergiversare - ..
..anche se sarei davvero 3/4 matto
a dare seguito a quest'idea...


...bah,..magari mi passa.
...


Nel frattempo continuo nelle tante (troppe ?) avventure in cui mi
sono infilato in questi primi mesi del 2014
e lascio allo scorrere delle settimane il compito di dare fiato
a decisioni che comunque verranno.
..
Le gambe sono state benino dopo i 21 km in terra trevigiana di sette giorni fa..
anche se ho avvertito un pò di affaticamento soprattutto ad inizio settimana:
se poi ci mettiamo che (io come tutti) mi sono "allenato" sotto ad una
fredda ed insistente pioggia (lunedì)....diciamo che il quadretto post
"ritorno al futuro" é stato fantastico.


La "Aspettando ALBERTO RACE 2014: innamorati del tuo cuore"
sta prendendo quota e già sin d'ora mi sento di consigliarvi
di adeguare impegni e allenamenti di sorta
al fine di essere liberi venerdì 11 aprile 2014,
ore 20.45, oratorio "S.Maria", Dueville:
non é solo uno slogan (che rimanderò milioni di volte)
ma é soprattutto il desiderio di creare/materializzare
 un altro evento dai molteplici significati
a cui sarebbe molto (molto) bello essere presenti in gran numero.
Solidarietà, qualità della vita, sport, podismo,
immagini colorate, video nuovi di zecca...
saranno gli ingredienti di una serata (credo) davvero speciale.
Di speciale ci sarà anche il terzo tempo,........
..fidatevi.



Per non andare troppo lontano,
faccio i miei più sentiti complimenti a quanti oggi hanno spazzolato le strade 
della mia amata Verona 
partecipando alla Maratonina di Giulietta & Romeo...
con menzione (SUPER) particolare ai compagni di squadra
de La Fulminea Running Team presenti ed agguerriti come al solito:
_QUI_ le loro acrobatiche prestazioni..
...
C H E   S P E T T A C O L O   !!!!


Io oggi ho battuto altre piste, 
- direzione sud - sud/ovest -
riuscendo a correre una decorosa ora e venti che tutto sommato
mi ha soddisfatto quanto bastava.
I programmi podistici del mio futuro prossimo
potrebbero subire una brusca sterzata (per motivi tecnici)
(Treviso-Marathon-follia a parte,...) quanto pianificato sin qui
potrebbe decisamente cambiare rotta...
....
resta al centro del mirino...

...
Concludo queste righe con un messaggio che 
da un pò rimandavo e attorno al quale gironzolavo con fare sospetto ,...
...
Niente di stratosferico e nulla di illuminante sulla mia strada...
...
..SOLO un'altra sfida, una specie di avventura su un territorio a me poco noto,
una sortita (magari rapida) in un pianeta sconosciuto.
...
Prima di mettere mano al bastone
pigiate con l'indice su questo _link,...
e magari vi scapperà da ridere....


Se siete sopravvissuti alla notizia
attendo le vostre considerazioni,..
....
e nell'attesa vi auguro un'ottima settimana.
A presto.


domenica 9 febbraio 2014

"La formica giallo-nera", pag.1.

Per non farvela lunga e noiosa, a chi interessassero solo i numeri della Maratonina
corsa oggi a Conegliano, sarà sufficiente cliccare _QUI_ ...
..
..e ad essere sincero fino in fondo, 'sti numeri mi piacciono particolarmente
 perché profumano di voglia di continuare a correre.


Stamane mi sono sentito in tutto e per tutto 
un' onesta formica che stava (e sta) trafficando
nel mettere da una parte un mucchio di cose buone per quando sarà il tempo giusto.


Ho corso a sensazione, senza la guida del Gps da polso
affidandomi all'istinto, ai bisbigli delle gambe
e alle istruzioni di cervello e cuore.
Si,...insomma,...un pò di caos c'é stato e se avessi dato retta a tutti
starei ancora girovagando per Conegliano.
...
E' andato tutto bene e quel famoso auspicio
- di cui non ho scritto nei giorni scorsi -
si é materializzato quasi d'incanto:
21097 metri corsi in poco meno di un'ora e ventiquattro minuti
(4'00''/km o poco meno)
valgono molto più di quanto possa sembrare
e se da un lato tuonano i ricordi 
di quando trotterellavo serenamente
sulla mezzamaratona in 1h 20',
dall'altro la ragionevolezza mi conduce a più miti pensieri
e ad una soddisfazione che domani mi permetterà di allenarmi
con maggiore tranquillità.
Ho fatto la giusta fatica ma non potevo chiedere niente di diverso e di meglio.
...
Forse
- dico forse ma é un forse pleonastico -
tornerò a correre sulla schiena dei tempi in cui 
L5 e S1 erano solo una parte di un anagramma per cultori
di cruciverba.


Ho avuto il pregio di ritrovare molti amici podisti
- vicini e lontani -
e di tornare nella Marca Trevigiana dopo la Maratona di Treviso 
e la Ventuno del Cima 2013....ed ho riassaporato la bella atmosfera che
solo in quei posti (e nel Reggiano) riesco a respirare:
splendida partecipazione di pubblico,
ottima organizzazione (beh,..le docce erano un filo fuori mano,....ma pazienza)
tracciato affascinante e vario
e la sensazione che lì la corsa sia davvero di casa.
Non é mancato l'automobilista inferocito
che si dilettava nel dare lezioni di galateo alla polizia municipale,...
...
ma anche Conegliano é in Italia...occorre tenerlo a mente:
noblesse oblige.


Con Salvatore, un cospicuo e agguerrito manipolo
di altri compagni di squadra by La Fulminea Running Team
e altri 600 e passa runner's,
la mattinata é scivolata via davvero splendida
anche se Giove Pluvio non se l'é proprio
 sentita di togliersi dai piedi
....
e ci ha messo qualcosa di suo.
Pazienza.


Per oggi credo di potermi fermare qui anche perché
voglio lasciare addormentare muscoli (e fibre varie)
e tornarci a mente (e gambe - schiena - ecc.ecc) fredda.

(Ciao Ale)

A molto presto per una tripla rincorsa da mozzare il fiato.

Buona settimana e statemi bene.



P.S.
Un abbraccio a Mirko,...lui sa perché.

sabato 8 febbraio 2014

Ritorno al Futuro: VAMONOS ! (...e...)


Ebbene si,..







La curiosità e l' attesa per la Maratonina di domani
non potrebbe trovare spot migliore dello sguardo del bimbo soprastante:
sospeso, gioioso e smanioso di tornare ai fatti
dopo tanto meditare e riprovare
(forse non metterei in bocca il pennello,....
..anzi, mi correggo, sapendo che è di  marzapane, ..divorerei anche quello ).
...
Il meteo è (guarda un po'..) quello che è
ma vi assicuro che è un microscopico dettaglio al cospetto
di quanto mi ha attraversato la mente nei giorni scorsi e che mi
terrà occupato nelle prossime quattordici - quindici settimane.
Ma occorre andare con ordine perché oggi si parla
di corse, di attese e di un sassolino nella scarpa...
mentre di impegni X non si scrive nulla.
...

Tornando a Conegliano e ai suoi senz'altro bellissimi
21097 metri
(speriamo che la distanza sia stata misurata nella maniera corretta e non sia soggetta ad inutili sconti
come nel 2013 quando, anziché Ventuno del Cima, si sarebbe dovuta chiamare
 Venti e mezzo del Cima..)..
....eheheheheheheheh...
...
Ma non mi pongo il problema, sarà ciò che deve essere
e l'unica cosa sensata da estrapolare dall'evento
(oltre alle pacche sulle spalle dai tantissimi amici che incontrerò)
saranno emozioni e sensazioni derivanti dall'indossare
- loggata da uno dei segni più importanti della mia vita -



...e provare a correre.
Correre e punto.
...
Non ho la benché minima idea di quanto attualmente "valgo"
(cronometricamente) perché dalla fine dello scorso agosto non ho più
cercato riferimenti sull'intensità degli allenamenti
pur se
 - con l'andare del tempo -
ho pigiato un pochino sull'accelleratore... evitando di far esplodere
altri ammortizzatori.
Verdremo un po',.....
...e vi assicuro che non bluffo per niente
e tutto quanto accadrà sarà una sorpresa soprattutto per chi vi scrive..
...
..beh, una mezza idea ce l'ho,..però....
....




..ed ovviamente solo un sanissimo,
classicissimo....
A presto e buona domenica.