Visite

lunedì 21 luglio 2014

Nostalgia ? Si,...ma non c'é tempo. Let's go !!!

Non scrivo niente sulle orrende 
notizie di  _cronaca_ di questi giorni
...
..un pò per incapacità di liberare tutta la personale rabbia 
mista a disillusione e amarezza senza fine,
...
..un pò per volgere forzatamente lo sguardo ad un orizzonte
messo insieme "anche" da altre realtà:
in ogni caso
l'anima sanguina per i morti innocenti e
 per l'infinita e oscena ferocia umana.
...
45 anni fa _Neil Armstrong_#_ 
compì un piccolo passo dell'uomo sulla luna 
ma un grande passo per l'umanità...


....e, tornando alle prime righe di questo misero scritto,
quella frase mai come in questo momento storico, pare stridere con la realtà:
l'umanità ha di sicuro fatto passi giganteschi in vari settori
(tecnologico, scientifico,...)
...
.....ma l'indole animalesca e autolesionista si sta
perpetuando senza variazioni positive...
...e 45 anni di super innovazione valgono quasi nulla:
perdonate l'estremismo.



Scappo via rapido da questo argomento che avrà 
- credo per sempre -
enorme spazio nel mio cervello e nel mio cuore 
per andare a riportare _cronaca e classifica (QUI)_
della strepitosa Dolomites Sky Race corsa ieri (domenica)
tra Piazza Marconi di Canazei (Tn), il Piz Boé e
 molte migliaia di metri di dislivello a fare da sontuoso contorno.

Di vincitori, di personaggi che hanno già oltrepassato
la soglia della leggenda sportiva,
 di comuni mortali  che hanno faticato e tribolato 
sulle erte rampe dell' impressionante sky race fassana, 
troverete ampio spazio in questo  _estasiante VIDEO_
che personalmente mi fa venire sia freddo che caldo...
...
...e soprattutto più che nostalgia
evoca pensieri e ricordi soavi
pur se lastricati da fatica, visioni incredibili
e ago e filo (per suture) su arti "scalfiti" dalle
appuntite rocce della Val Lasties.

Ahhh,......che tempi !


Anche di quelle altezze e di cotanti ricordi
potrei narrare dei giorni interi 
ma preferisco riadagiarmi al suolo e
riportare lo _storico LINK_ in cui potrete trovare
molte notizie sulla prima edizione della
mezza maratona in programma a Vicenza il
prossimo 21 settembre.

Anche "Vicenza e la maratona" hanno occupato
ampio spazio nei miei scritti in un passato (più o meno) remoto
...
ma ad onor del vero da qualche anno non ci penso oltre il necessario:
ricordo lettere accalorate (da onesto podista amatore) scritte agli organi federali
in cui lamentavo la mancanza nel capoluogo berico 
di una manifestazione del calibro 
(almeno) di una 21097 metri,..
...
rammento infervorati articoli spediti alla redazione di
www.podisti.net
(e pubblicati)
in cui strillavo il mio malumore per la latitanza
dell'interesse da parte degli organi preposti
a portare a Vicenza la maratona o
- in alternativa -
la mezzamaratona.

Non mi arrabbio più da un bel pò per queste facezie
e penso (e mi dedico) alla corsa cercando di fare qualche cosa 
che abbia un senso vero e possa essere utile.
...
 Fondazione La Città della speranza_ é la mia maratona 
(a Vicenza e in qualsiasi altro posto del mondo)
.....
tutto il resto é solo (tante) chiacchere e (tanto) distintivo.


Riflessioni (e ricordi) a parte,
farò del mio meglio per (ri) appropriarmi di una 
condizione atletica sufficientemente decorosa
e per correre domenica 21 settembre
i 21097 metri di "casa mia".

Ieri, più che la nostalgia e la voglia di correre,
ha fatto un temporale incombente sulla mia testa:
la passeggiata in cui mi stavo impegnando
si é trasformata in un quarto d'ora di "corsa al riparo"
...
ma me ne sono reso conto solamente sotto alla doccia.


Giovedì 24 luglio, ore 20.00, Giavenale (Schio),
ANGURIA RAN 9.0....
ricordate, vero ?


A presto, statemi bene.

Buona settimana.

Nessun commento: