Visite

sabato 15 novembre 2014

Pioggia ardente: vietato (non) bagnarsi

Alla fine non pioverà nemmeno
perché forse GIove Pluvio domani mattin
volgerà lo sguardo da un altra parte.
O almeno così mi auguro; 
l'idea di sciropparmi
83 - 85 minuti sotto al diluvio universale
in parte attizza il mio perverso immaginario di podista della prima ora,...
,...
in parte mi darebbe decisamente fastidio.

Lo stato di forma é in totale divenire e la settimana uscente
di tutto mi ha fatto fare fuorché una tranquilla "vita pre-gara"
...
ma se così fosse  e corressi nelle condizioni ideali
tutto sarebbe - miseramente - troppo facile.

Quindi,....VAMONOS !!!

Parlere di uragani e perturbazioni mi verrebbe spontaneo e  facile
perché il momento stagionale e quello personale
ben si combinano con questi fenomeni atmosferici.
Tuttavia preferisco abbandonarmi all'attesa 
della corsa di domani tra Marano e Malo
e immaginare come sarà.


Più che altro mi viene da ridere perché se badassi alla mia 
immaginazione starei fresco
e lautamente bagnato.
Aspetto e basta,....e forse mai come questa volta
la curiosità non esiste dato che l'esito della mezza maratona non
sposterà di un centimetro ambizioni, programmi e sussulti entusiastici:
ho troppa roba sul fuoco e troppe cose lungo la strada da raccogliere
(ed addomesticare) per inciampare sul cronometro di una
21097 metri a cui peraltro sono molto affezionato
(presente a tutte le edizioni disputate).

Come sempre accade,
ritroverò tanti amici di corsa che ultimamente
 ho incrociato meno del solito...
....
...e buona parte dell'evento sarà tutto lì:
scambiare sorrisi, pacche sulle spalle e "in bocca al lupo" reciproci 
con personaggi che da una vita corrono come me
sull'asfalto con immutata passione e voglia.


In bocca al lupo,....

A prestissimo,.......let's go !!!

1 commento:

Anonimo ha detto...

M I T I C O !!
silvia pan