Visite

sabato 29 novembre 2014

Settimana Way Out: aspettando 42195 metri di passione vera.

La settimana del (mezzo) trapasso si sta compiendo.


L'eco della fine del_Master-Management_ non si é ancora spento
e credo che non farò nulla perché ciò avvenga in gran fretta; 
ho trascorso una montagna di ore davanti al computer per infarcirmi di
video-lezioni, esercitazioni simulate, test multi-risposta e per la preparazione 
della tesi che per poco non mi schiantava.

Ringrazio molto chi mi ha aiutato, sopportato, tollerato e sostenuto.
Verrebbe da dire
"tutto é bene quel che finisce bene"
. . .
in realtà la strada é già srotolata e inevitabilmente da percorrere 
 e tutto il vissuto a breve andrà a riposare nell'apposito cassetto 
in cui custodisco le soluzioni e le alchimie della vita.
...
Tanta roba, tanti scritti,
foto, ricordi, medaglie, sentimenti, pettorali scolorati,
scarpe distrutte, magliette bucate, calzini rammendati,
una dose incalcolabile di dolore 
e un'altra densa fatta d'amore da dare e ricevere.

Non mi ci posso avvicinare troppo e tanto meno posso svelare molto di più
perché il suo contenuto é altamente infiammabile, ultra-sensibile
ed esplosivo.

Cubitalmente  inviolabile  e  non  maneggiabile  da  chiunque.


Mi fa abbastanza impressione saltare di palo in frasca per riportare qui una notizia 
(quasi scontata)
- ancorché da appurare e definire -
relativa a quella infame e maledetta pratica del doping
 e di tutti/o coloro che la alimentano.

Carolina Kostner_forse_ proprio del tutto ignara di quanto faceva il suo
fidanzato Alex Schwazer non era,....
e la faccenda riattizza per l'ennesima volta 
la piaga nauseabonda inerente
all'utilizzo della droga nello sport 
e di come porsi innanzi alla problematica.

Conoscete il mio pensiero a riguardo,
(...)
 e sono - ahimé - persuaso che quella contro l'uso di sostanze
stimolanti-dopanti in ogni attività sportiva 
sia una battaglia persa;
la malsana/maligna/scorretta metodica affonda le radici 
nelle viscere della storia di ogni disciplina 
(e dell'uomo)
che definire sportiva é semplicemente blasfemo.

Pensare di sconfiggere questa maledetta pratica
é pura utopia: chi si vuol drogare e vincere imbrogliando
 può tranquillamente continuare a farlo,.....auguri.

A me, e a chi gioca pulito, non cambia niente
al di là  dello schifo per tanta scorrettezza e indecenza.

Un giorno, 
anche se nel frattempo avrà passato indenne tutti i controlli antidoping del mondo,
chi avrà vinto tutto quello che voleva vincere,
pagherà sulla propria pelle e non potrà
 patteggiare e nemmeno appellarsi ad altri gradi di giudizio.
Punto.


Il post della corsa inizia da questo punto per raccontare in breve come 
il by pass sulla settimana in corso é già innescato e diretto
fra quattordici giorni esatti.

Mi sono ripromesso di non scrivere di numeri e tabelle di preparazione
(una tabella non c'é e sono diventato allergico a numeri e statistiche varie)
aspettando la 42 km in terra d'Emilia.
Compatibilmente con impegni vari, meteo e ispirazione a faticare,
gli ultimi otto giorni sono stati decisamente intensi 
e direi di soddisfazione anche sotto il profilo atletico-muscolare.
Dopo il trittico di allenamenti lunghi compressi fra venerdi e domenica scorsi,
il resto delle uscite sono state caratterizzate dalla giusta 
stanchezza/pesantezza conseguenti 
alternate a corse più blande,...addirittura rigeneranti.
Un giorno troverò qualcuno che mi spiegherà cos'é una corsa "rigenerante".
....
Oggi volevo rispolverare una seduta di 4-5 ripetute veloci sui 2 chilometri
ed invece ne sono venute fuori due soltanto sui 5 e 6 km,....
.....abbastanza a cannone.

Ecco,....
....a remengo la promessa di non scrivere di chilometraggi e velocità...


...
....comunque mi fermo qui visto che non vi starò ad annoiare
 con macumbe previsionali sulla maratona in programma fra
due settimane esatte a Reggio....

..
..al massimo nelle prossime occasioni 
proverò a ripercorrere le precedenti occasioni
in cui ho partecipato alla Maratona del Tricolore
('98, '99, '06, '09, 2010)
edizioni assolutamente uniche e dalle caratteristiche 
fantasticamente diverse,....
..ovviamente indimenticabili.

 - Maratona Reggio Emilia 12 dicembre 1999 -

Statemi bene e buona settimana a tutti.
A presto

Nessun commento: