Visite

sabato 13 dicembre 2014

Increible de espera: ReggioEmilia nel cuore (let's go !)

Voglia di scrivere quasi prossima allo zero assoluto.

Dopo svariati lustri trascorsi a correre distanze di ogni tipo
anche stavolta ripiombo in un viglia di gara
densa di dubbi, interrogativi e punti di domanda formato gigante.
Troppa carne al fuoco, tanti i pensieri per la testa,
tanti i 42 chilometri della Maratona e molte le perplessità sulla
mia tenuta mentale:
...
...tenuta mentale,....
..questo termine dovevo ancora estrarlo dal mio piccolo cilindro
di blogger da Lega Pro.

Già,.......
.......l'entità della mia tenuta mentale mi lascia 
assai poco sereno e tanto meno tranquillo
e stavolta il #DaiCheAndiamo#
é arrivato e non c'è margine di attesa o possibilità di rinvio.
...
Domani correrò a Reggio Emilia_ 
la mia _quarantunesima maratona_ (e sesta nella città emiliana):
io & Reggio Emilia,....una storia lunga sedici indecifrabili anni
cosparsi di molte corse e tanta (troppa) vita:
e credetemi,.......non ci sta tutto dentro a tre piccoli libri.




Non sto recitando la facile parte del runner in attesa 
e un filo provato da perplessità e tensione:
stavolta le componenti della viglia sono di multipla origine 
e domani la corsa emilliana sono certo che a suo modo
spazzerà l'aria e scuoterà cervello e muscoli.

Non sarà solamente concludere un'altra fantastica avventura di corsa,
..
sarà qualcosa di più.


Per alcuni aspetti questa é una breve attesa vissuta un pò come in altre occasioni,
anche se un pochino differente sia da
_il pre Maratona di S.Antonio 2014_ che era il rientro alla maratona 
dopo 'intervento di ernia discale,
...
che dal
...
sia dalla 
...
o dalla spasmodica vigilia della _VeniceMarathon 2011_.

Se avrete la voglia e il tempo di cliccare i soprastanti link
trarrete le vostre conclusioni: 
fa sempre un certo effetto riguardare indietro e scrutare ciò
che é stato nell'immediatezza di un altra piccola-grande scommessa.

Maratona S.Antonio 2014

Le previsioni meteorologiche per domani mattina 
sembrano tutte d'accordo nel preannunciare
 una domenica 14 dicembre
dal #_cielo nuvoloso_(1) e _pigro_(2)# e dalla temperatura rigida

A "preoccuparmi" é anche il profilo altimetrico della 
che dai chiari ricordi é abbastanza impegnativo e
(come direbbe un bravo tecnico) 
particolarmente muscolare:
l'immagine sottostante rende solamente in parte l'idea
della continua leggera ascesa dallo start sin verso il 17mo km
 e la difficoltà del tratto compreso tra il 24mo  e il 28mo km.

Ricordo tutto molto bene perché in un paio di occasioni
quei tratti di asfalto 
(bellissimi ma "un pò perfidi")
mi sono (letteralmente) passati sopra
(edizione del 2006 e del 2010) lasciandomi arrivare
al traguardo sulle punte dei gomiti;...
....
nel 2006 decisamente ko.


Non scrivo altro, non c'é più tempo ed ho voglia 
solamente che trascorrano le prossime 18 ore...
..
e stavolta più che 
mi vien da scrivere e pensare


Statemi bene.
Buona domenica a tutti.

A presto.


Nessun commento: