Visite

martedì 24 febbraio 2015

Sprechi zero.

...
Forse il link soprastante avrà un fondo di verità e porterà
da qualche parte;
tutti ce lo auguriamo anche se i problemi dell'umanità sono
altri e ben più gravi.
I venti di guerra, di odio, di incomprensibile desiderio
di male
non accennano a placarsi e tanto per cambiare possiamo ben poco
se non mantenere deste le coscienze e accesa la personale
capacità di critica e riflessione.


Il mio momento di riflessione a velocità controllata
non mi sta donando particolari benefici.
Nebbia fitta imperversa negli anfratti più nascosti
del mio io e navigo a vista con grande difficoltà.

Niente dettagli o rivelazioni:
é zona franca e intraducibile.


La ri - promessa di calpestare il più alto numero di chilometri
nello scorso fine settimana,
tutto sommato é andato a buon fine:
detesto però riportare numeri e cadenze varie su questi spazi.
Fidatevi dei sussurri delle mie gambe che sono cotte a sufficienza
......
quasi quanto cuore e cervello.

La strada verso Rotterdam sarà più trafficata e faticosa del previsto
ma alla fine potrei anche riuscire nell'intento di correre
in maniera decorosa la mia quarantaduesima
ed ultima maratona.


Nell'immediato futuro mi piace ricordare l'evento che 
si terrà venerdì prossimo 6 marzo 
- ore 20.45 -
 presso la sala consiliare
del Municipio di Villaverla (Vi)
per festeggiare - suggellare
il gemellaggio fra
 il Comune sopra menzionato
e la Fondazione "Città della speranza":

...
Potrebbe sembrare una serata come tante altre
ma non sarà affatto una serata come tante altre...
...
perchè nessuna serata - evento del genere é uguale all'altra
ed ognuna ha una genesi e una storia unica,
inimmaginabile e non ripetibile.

Provate ad esserci e ve ne renderete conto da soli.


Nel frattempo non mi resta che continuare a tenere
 la testa bassa e pedalare come se fossi sulle prime rampe
dell'Alpe d'Huez.


Statemi bene, a presto.

3 commenti:

El_Gae ha detto...

Quarantaduesima ed ultima? Sul serio? Mi fa uno strano effetto leggerlo. Sarà che ho una certa difficoltà ad usare le parole ultimo, mai, eccetera, ma ammiro molto chi ha il coraggio di dichiararlo. Sono certo che è motivato e credo che sarà ben più che dignitosa.

edoardo gasparotto ha detto...

Mai, giammai, impossibile. ......... tutta roba a me ignota ma con cui inizio a fare conti.
Le peripezie fisiche degli ultimi anni stanno incidendo un po' sul morale e la determinazione. ..
..
Non mi resta che confidare sulla frizzante atmosfera olandese: dicono faccia miracoli.

Ciao caro El_Gae.....un abbraccio e grazie.

silvia pan ha detto...

La lettura dei tuoi pensieri lascia sempre una scia riflessiva e positiva nella mente di chi legge...
Ma io non sono troppo buona.....!!
Ci si vede il 6 per una serata splendida, evento straordinario per tutti.....
A Rotterdam andrà benissimo.....

Se ti vedo passare durante i tuoi allenamenti provo a starti dietro....
sto scherzando..., tu sei un Fulmineo TOP !!!
Ciaoooo