Visite

martedì 23 giugno 2015

Il trenino di Montezuma (why not ?)

Dopo il ciclone meteorologico Amnesia 
la seconda parte di giugno sarà via via sarà quello
che dovrà essere il primo della triade di mesi estivi
e se tutto andrà secondo "pronostico" luglio
_abbrustolirà_@ le nostre nostre padane latitudini.
Sarà VERA ESTATE ?_

Una soluzione potrebbe essere quella di scapparsene
in vacanza,...magari evitando calura, caos,
torride spiagge, ombrelloni, feste alla moda,
zanzare e umidità strangolante.

Ma sarà quello che dovrà essere.
Punto.


Le lunghe settimane di questa tarda primavera
continuano ad essere strambe quanto basta.
Sotto l'aspetto degli allenamenti e della loro 
intensità dovrei decisamente indossare pantofole e
 t-shirt bianca a manica corta e darmi a briscola e canna da pesca....
....
..ma nonostante tutto la brace rimane accesa sotto
a tanta apparente eccessiva tranquillità agonistica...


...l'ora della "ripresa vera" (forse) sta per scoccare:
fra venerdì e domenica prossimi mi spillerò
ben due pettorali per provare ad arrivare oltre
la linea d'arrivo due distinte corse a me
completamente estranee
( la "Cost To Cost"_ e la celebre "La Corsa del Trenino"_


...
Se da un lato la sgambata di 10 chilometri di venerdì sera a Costabissara
sarà soprattutto un bellissimo pretesto per rivedere tanti amici
persi di vista sin da metà marzo,
la corsa tra Cogollo del Cengio ed Asiago
avrà tutt'altra valenza sia sotto il profilo agonistico-muscolare
che sotto quello del romanticismo
 tipica del runner della prima ora e scusate se é poco....
........,.
...ma per i miei gusti tra le due non c'é partita.

Altimetria Corsa del Trenino

Per quanto concerne le mie condizioni fisiche
prendo atto che
la variante impazzita é arrivata qualche ora fa a farmi compagnia
(che si sia affezionata a farmi visita regolarmente ad ogni inizio estate ?)
e
stavolta dovrò fare i conti con i residui di una virosi gastrica
che mi ha steso per tre giorni tra sabato notte e lunedi.

Non mi dilungo oltre perché sono già imbruttito di mio
e non ho voglia di raccontare di magagne e malesseri...
ma di corse e voglia di aria fresca e pulita (finalmente).


Salire sull'Altopiano dei Sette Comuni
"passando" da Costabissara
mi pare sia una buona strategia contro
malinconie e costituisca pure l'inghippo adatto per acchiappare
desideri strepitosi: già,..perché quest'estate ancora
da iniziare ha una feroce voglia di un autunno senza precedenti......

...
ovviamente
_ALBERTO RACE_docet.

A presto.

Nessun commento: