Visite

domenica 27 settembre 2015

Zucca per colazione: il Diecimila che non ti aspetti.

Imprevedibilmente da ogni programma ed ogni perché,
stamattina mi sono recato in un lembo della provincia di
Vicenza che quasi ignoravo esistesse:
Ghizzole,...piccolo borgo stretto fra fossati e campi immensi
raggiungibile facilmente da casa mia soprattutto grazie
alla vicinanza del nuovissimo casello autostradale
Montegalda-Longare.
Ma questi sono tutti dettagli,..perché quel che contava era 'sta
1^Edizione della Zucca Run
manifestazione podistica competitiva sui 10 km
messa in piedi dall'Atletico Bastia
come contorno ad un ricco doppio fine settimana
di festa paesana a base
- ovviamente -
di zucca.


Pur con i normali disguidi in cui incappano gli eventi organizzati dal nulla,
anche quella di stamane ha pagato dazio a lungaggini e
 indicazioni non sempre lampanti ma,
senza fare inutilmente il fastidioso,
devo ammettere che l'impianto in toto della corsa é stato da premiare
e che da quanto costruito stamane, gli amici
dell'Atletico Bastia sapranno fare solo molto meglio
e Zucca Run potrebbe davvero assurgere a buona e simpatica podistica
di inizio autunno:
percorso sinuoso ma veloce, cambi di direzione ma nessun tratto a rallentare
la corsa,....strade ben chiuse e controllate.....

Ci vediamo nel 2016,...okay ?
...

Per quanto mi riguarda
ho preso a cuor leggero l'impegno agonistico in sé
visto che la distanza non era (e non é) delle mie preferite
e soprattutto perché volevo testare le gambe ad una distanza dalla
mezza di Vicenza di una settimana fa
(e dei residui a carico soprattutto di schiena e giunture).


Ho cercato di correre seguendo la voglia ma anche tenendo a bada
istinto e cervello
- cosa praticamente impossibile -
e ne ho ricavato una buona galoppata sul filo dei 3'47"/km,
(37'51'')
andatura per me sin troppo soddisfacente e da considerare
uno splendido allenamento in vista delle fatiche future.

Riva del Garda,Venezia, Ravenna,
Verona, Firenze, Reggio Emilia,.....
...a scelta (tra di esse) una maratona (anzi due) nell'ordine
saranno le mie fatiche future:
di certo cambierò abbigliamento da corsa e a poco mi serviranno
le scarpette ai piedi.

Non ditelo a nessuno,.....ma ho in mente di
utilizzare un'arma segreta....


Vamonos,...
..e buon inizio di settimana a tutti.

mercoledì 23 settembre 2015

(D) Gas Auto: tanta (brutta) roba.

Stavolta la (scivolosissima)_buccia di banana (vedi link)
l'hanno pestata i (quasi) infallibili amici teutonici.


 
Credo che al di là di  mille considerazioni
economico-politiche molto complesse ed articolate
(e che vanno ben oltre alla nostra capacità di comprensione
e alle nostre misere conoscenze degli equilibri che reggono
le sorti economiche del nostro pianeta),
il brutto pastrocchio
Made in Germania Wolkswagen
possa finire con l'avere ripercussioni
realmente straripanti.
 
E inimmaginabili.
 
 
 
 

 
 
 
 
Non mi viene granché da sorridere,.
.......però.
 
 
 
 
Incrociamo le dita.
 


martedì 22 settembre 2015

Stranissima (mente) Mezza di Vicenza: finish line is better !

Alla fine tutto é bene ciò che finisce bene;
non che ci voglia un genio a scardinare questo
breve concetto ma.....
...
correre una mezza maratona
(come quella di ieri a _Vicenza_)
senza averne chissà quale entusiasmo
(e soprattutto senza allenamento minimo
 dedicato alla distanza),
é stato un "buon azzardo" ripagato (tuttavia) da fatica, asfalto, umidità
e un numero imprecisato di curve e cambi di direzione.


Tutti i miei sentori e previsioni
sono andati a quel paese quattro secondi dopo lo sparo
del bravo starter,....
..ma prima di ogni scritto, occorre fare due passi indietro.


Quando alle 6.30 la sveglia mi ha strappato dalle braccia di #Morfeo_@,
é stato difficilissimo desistere dalla voglia di aprire a metà
l'odioso oggetto pigolante,....


e "solo" il fatto di avere appuntamento con il caro (mitico) amico Salvatore
mi ha indotto a sotterrare l'ascia di guerra e concedere qualche altra ora di vita
al suddetto oggetto pigolante.

Pronti e via...
... alle 8.00 eravamo in zona distribuzione pettorali
a consumare un'attesa che non mi é parsa né frenetica
e nemmeno densa di nervosismo:
fra un compagno di squadra di giallo vestito e i tantissimi altri amici
salutati e incrociati anche solo con il sorriso,
l'ora della partenza é giunta in un batter d'occhio...



...
..ed ecco, dopo lo sparo alla seconda curva, irrefrenabile
 l'impulso di fermarmi a fare il turista per caso:
feeling con il desiderio di trotterellare zero, voglia di faticare inesistente,
motivi per trascinarmi per (oltre) un'ora e venti
sulle strade del capoluogo berico....
....molto (ma molto) meno di sotto-zero.

Rimane assai nebuloso il perché al passaggio in piazza Matteotti
non mi sia dato alla "macchia" anziché proseguire a correre nel gruppo
dei quasi 900 partenti.



Tralasciando tanti pensieri strani e altrettante sensazioni contrastanti,
il mio ritmo corsa non ha comunque subito grandi scossoni
e grazie alla copertura nuvolosa,
la temperatura é rimasta a livelli discreti evitando così
la cottura globale mia personale e del resto dei concorrenti.

Ricordavo un tracciato movimentato e poco agevole
- anzi,..a dire il vero serbavo un ottimo ricordo
dell'edizione numero uno del settembre 2014 -
..ma domenica mattina ho avuto un impatto
(e una continuazione) alla corsa
che non mi hanno per nulla entusiasmato....
.... almeno sino al chilometro 18 quando.....

...
...un'esile vocina dal di dentro mi ha gridato
"Dai che Stai Una Favola !!!"
e mi ha praticamente convinto che,
sbarazzandomi del consueto
"pizzico di spirito di conservazione",
potevo "anche provare" ad arrivare al traguardo
con falcata gagliarda e sorriso stampato in volto.

La foto sottostante é il ritratto della freschezza
e del "sorriso stampato in volto" dopo 21097 metri
scialacquati in 83 minuti e 20 secondi
che più strani di così non potevano davvero essere.


Pensiero della buonanotte:
riuscirò a starmene buono a casa
 il _prossimo 13 dicembre ?

Riuscirà a restarsene sotterrata l'ascia di guerra
ed evitare la dipartita dell'odioso
oggetto pignolante?

Mah,......


E per finire,.........
..enorme chapeau
ai _FANTASTICI CAMPIONI DEL MONDO DI CORSA IN MONTAGNA_2015@
...
Grazie Ragazzi !!!


(e mi raccomando, signori della televisione,......non parlate mai di queste belle imprese)

Statemi molto bene
e buona (prima) settimana d'autunno a tutti.
...
Until next time

sabato 19 settembre 2015

La Mezza SpazzaEstate tra PostVeleniferi e #Magics Video: Vamonos !!!

Dopo una settimana disintegrata da sé stessa,
il week end incombe come un meraviglioso felino
che seminascosto é attesa di sferrare il colpo del ko.
O anche no.
Il dopo Alberto Race é stato più intenso
e duraturo di quanto immaginassi
....
ma la cosa mi é soprattutto piaciuta e
più che sorprendermi mi ha cullato
per due settimane abbondanti
e mi auguro continuerà a farlo per un bel po'.

L'alba di questo sabato è stata burrascosa ,..perché sporcata da un "POST" (???)
- presente sul bravo social -
che mandato dallo scrivente a molti dei amici-contatti dello stesso,
recava in sé contenuto ambiguo e schifoso.

Se volete chiamatelo _Virus_
ma mi ha dato particolare fastidio e irritato.
Io sono un buon utilizzatore dei Social ma non mi sono mai fidato di loro
e - lo ammetto - ne faccio uso praticamente sempre
per scopi pubblicistici e simil-informativi,..

Già prima di ALBERTO RACE stavo valutando l'opportunità di
fuoriuscirmene e quest'ultimo evento rafforza il mio pensiero.

C'é forse troppa gente che non ha nulla da fare se non
inventarsi stupidità di cattivissimo gusto
e metterle in giro..: mettendo il nome di altri, ovviamente.

A questi signori auguro un fine settimana
di grandine mista a chiodi a triplice punta sopra e sotto all'automobile.


 Lasciando perdere queste amenità
che poco (niente) meritano
il pensiero vola a domani mattina quando (finalmente)
tornerò a correre dopo quasi un mese dall'ultima corsa.
Dopo il buon esordio del 2014, anche quest'ano si ripropone
l'appuntamento con la Mezza Maratona di Vicenza_.


Pur assomigliando più ad un fantasioso scarabocchio fra edifici, viali e quartieri
il percorso non é entusiasmante
ma l'anno passato mi é molto piaciuto
perché costringe sempre alla spinta e
"all'assalto all'asfalto"
.....
(non so se mi spiego)



Ripetere la discreta prestazione del 21 settembre 2014 sarà
abbastanza difficile perché quest'estate 
non mi sono allenato
granché bene ma ciò nonostante l'obiettivo sarà 
fare meglio di dodici mesi fa:
non lo trovate un discorso 
un filo strampalato ???



Confidando in una mezza giornata di meteo _dai connotati NON africani_.
... come sempre domani vedremo come andrà a finire,
...
sperando di resistere alla vorace curiosità di queste
ultime ore di vigilia.



Buona domenica a tutti.

Let's go !

domenica 13 settembre 2015

The endless race: Infinitamente Alberto Race.

Dopo una settimana di mille cose
ALBERTO RACE non é ancora terminata
e difficilmente potrà farlo prima della (eventuale)
prossima volta.
Non ripercorro sentieri del cuore già battuti mille volte
- anche se la tentazione é a dir poco enorme - 
e mi soffermo su un aspetto poco romantico
della corsa dello scorso 4 settembre,.
..vale a dire quello relativo al bilancio economico-solidale 
di ALBERTO RACE 2015.


Un bilancio numerico é costituito da quanto 
salta fuori dalla differenza fra due colonne di numeri
- entrate ed uscite -
e ALBERTO RACE 
non avendo la colonna delle uscite
ha un bilancio che é stato 
più che (banalmente) fantastico stilare.

Il derivato dalle iscrizioni, libere offerte,
 biglietti della lotteria più pazza del mondo,
parte dei proventi dei pasti, della sfornata di buonissime crepes
e della vendita della apprezzatissima bevanda a base di luppolo
.....
ha consentito di mettere insieme
il molto più che rispettabile mucchietto di
5650 euro 
prontamente versato stamane (sabato 12/9) sul _conto corrente postale_
della Fondazione Città della Speranza.
...

Che dire oltre a ciò ?

Beh,.....niente ma anche una montagna di considerazioni
tutte estremamente positive e lusinghiere
che avranno il loro peso sulla possibilità
di continuare ad organizzare ALBERTO RACE
anche in futuro.

Mi ha commosso tanta generosità nelle offerte ma anche e soprattutto
nella partecipazione di tantissimi che si sono fatti in quattro
per costruire ogni singolo centimetro della corsa di venerdì 4 settembre:
nessuno ha sollevato la benché minima obiezione,
nessuno ha preteso in cambio un goccio d'acqua,
nessuno ha accampato scuse per defilarsi:
potremmo definire tutto ciò nella
magia di ALBERTO RACE 
ma lo trovo riduttivo e vero solo in parte.

C'é stato chi ha detto
 "si,..okay,..ci sto"
senza sapere nulla della manifestazione e fidandosi
di quattro righe di richiesta o di una telefonata o di una mail....
...
...c'é stato chi ha stampato e distribuito volantini pubblicitari,
 chi ha corso in lungo e largo a racimolare gadget's, premi,
casse d'acqua, gonfiabili, chilometri di striscioni,
vasi di terracotta e di miele,.
...
chi ha messo a disposizione mezzi e locali come magazzino
di materiali di ogni genere...
..
c'é chi ha fotografato, passato parola, invitato amici, fatto rumore,
messo tanto cuore e passione,
....
c'é poi chi ha corso e chi ha anche e 
soprattutto accompagnato
114 meravigliosi topazi
a correre in Parco Baden Powell la versione
di ALBERTO RACE più bella ed importante,
vale a dire quella dedicata ai bambini e che anche quest'anno
ha davvero gonfiato i cuori di tutti:
ALBERTO RACE é un evento diretto
alla vita e alla salute dei bambini
ed é per loro che questo evento esiste ed é nato nel 2013.

(In realtà ALBERTO RACE é nata molto tempo prima 
ma me ne sono accorto soltanto due anni orsono
 e fa parte di una storia
che in questo post non può starci questa sera.)


Grazie infinitamente a tutti
perché ALBERTO RACE e il suo sogno
sono straordinariamente fieri di voi.


Strappo un attimo dai contenuti di questo post
per fare i miei umili SUPER-COMPLIMENTI
alla fantastica _Flavia Pennetta_ capace di vincere
gli US Open di Tennis
contro un'altra formidabile tennista italiana
- Roberta Vinci -
....

Mi piacerebbe scrivere soltanto
"Splendido evento, bravissime Flavia e splendida Roberta..
...fiero di essere italiano"
...
...
ma prima spiegatemi cosa ci faceva il nostro  
_Sign.primo ministro_  sugli spalti di Flushing Meadow
 anziché adempiere ai veri-doveri relativi al proprio incarico
(e non alle pagliacciate all'italiana)


Peccato,....
...
poteva essere una giornata davvero memorabile.


A presto,..
..in attesa di lanciarsi
nella MezzaMaratona_ di casa nostra.


mercoledì 9 settembre 2015

114 meravigliosi Topazi: l'anima vera di Alberto Race e....

Abbiate Dario Andrein Giorgia  Andrein Noemi  Atzeni Alessandra
Barba Vittoria   Barbieri Tommaso   Beldì Beatrice   Beldì Elisabetta   Bellunatto Carlotta             Berta Emma  Bille Irene  Bille Mattia  Borra Sofia  Caffoni Costanza   Caffoni Veronica      Camazzini Pietro   Caretta Matteo  Castelli Manuel  Cavaliere Ettore  Celadon Alberto          Celegato Marco  Ciceran Giulia  Collina Giacomo  Collina Marianna   Constantin Luca 
 Cora Giovanni   Costantini Anna  
Crestani Chiara   Cunico Gianluca  Dal Molin Cristian   Dal Molin Francesco  Dalla Riva Francesco
De Marco Antonio  De Stefani Riccardo  De Toffoli Daniele  De Toffoli Francesco   De Zane Alberto
De Zane Matilde   Melotto Cristian   Eupani Mario   Faggionato Jacopo   Ferraro Lucia  
 Filippi Andrea  Filippi Marco  Fiorella Francesca   Galante Alessia    Gasparotto Rachele
Giaretta Alessandro   Giordano Gaia   Gnata Tommaso   Leone Giorgio Massimo  
Lodeserto Alessandro   Lodeserto Angelica    Mantese Stefano   Maran Nicola   Margiotta Alice
 Margiotta Sofia   Martello Alessandro   Martini Angelica   Martini Tommaso    Matteazzi Andrea
 Mattiello Giacomo  Mattiello Sara   Meridio Massimo   Modaffi  Leo   Moro Greta
 Motterle Davide   Noro Nicolo'   Olieri Elettra  Olieri Santiago   Panozzo Benedetta
 Panozzo Filippo   Panozzo Maria   Perdoncin Ncolo'  Peressini Giordano
Pettenon Fabrizio   Pettenon Fabrizio   Pettenon Vittoria   Pianezzola Marco
 Pigatto Francesco   Pitacco Dario   Polato Elisa  Polato Giosué   Resistente Alessandro
  Rigoni Gaia  Rigoni Jacopo  Rizza Luca   Rizzo Elena  Rossi Alberto   Sabino Alessia
  Sanson Serena  Serafin Aurora  Serafin Francesco  Stefanello Andrea  Teatin Gabriele
 Tibaldo Marco  Toniolo Valentina  Valente Davide  Valente Federico  Venezian Viola
Venezian Zeno  Vezzaro Andrea   Zanettin Lucia   Zanuso Francesco   Zanuso Giulia
Zarpellon Tommaso  Zecchinato Paolo   Zenere Giorgia   Zenere Pietro
 Zerbinati Linda  Zocca Tommaso


...
i 114  inafferrabili 
 guardiani di 
ALBERTO RACE é PER SEMPRE_edizione.....


Altre classifiche (forse) e resoconto benefico (di certo)
nel prossimo stupefacente 
capitolo.



Ah,.....dimenticavo un dettaglio:
:occhio alle coronarie...


Buon giovedi,...a presto
per lo sgancio della bomba piu' morbida e colorata del mondo....
...
Scommettiamo ?




Let's go !!!

domenica 6 settembre 2015

La Magia di Alberto Race:INTRO.

Cominciare dalla lettura di questo  asciutto LINK_
- richiesto dagli amici di www.podisti.net e scritto dallo scrivente -
potrebbe essere una discreta idea per iniziare a commentare 
ciò che non si può in alcun modo compiutamente descrivere.

Alberto Race 2015
é piombata sul verde del Baden Powell di Dueville 
spazzando via brutto tempo, dubbi, preoccupazoni
e i normali interrogativi pre- corsa.

Il più bravo degli scrittori di fiabe
non sarebbe stato in grado di delineare la trama
della corsa - pretesto - evento di 48 ore fa;
orizzonte violaceo/bluastro minacciante bufera, 
sole limpido e scintillante,
100 meravigliosi bambini di giallo fluorescente vestiti....
...sono stati i primi e fondamentali protagonisti
di Alberto Race 3^ Edizione.


Non basterà questo misero post
 per raccontare la minima parte della giornatona di venerdì 4 settembre
....
e ciò che più mi sta rimbalzando dentro é l'immagine
della fantastica nuvola gialla
che mi veniva addosso al momento della partenza
di Alberto Race Bambini:
un immagine, un cumulo di sensazioni, 
un fardello di fatica dissipata in un istante 
che credo serberò a vita nel profondo del cuore.



Bambini piccoli e meno piccoli, colori di ogni tipo di canotte e scarpe,
volti sorridenti e 700 palloncini liberati nel cielo di Dueville...
hanno rimaterializzato la magia di Alberto Race
molto oltre ad ogni mia immaginazione ed aspettativa.

Vorrei raccontarvi sin da adesso di pseudo-cronache di gare
e poter dare resoconti di quanto realizzato.....
ma stasera la stanchezza 
(e un mal di schiena poco rassicurante)
mi invitano 
a fermarmi e a lasciar decantare ancora un po?
tanta tanta tanta roba.

Di certo la magia di Alberto Race é stata davvero totale
e strabiliante ..,,
,,,..sia per risultati che per generosità .



A brevissimo per cronache fantastiche, lotterie da fuori di testa
e numeri che fanno sognare davvero.

Buona settimana a tutti.



mercoledì 2 settembre 2015

La vera storia di ALBERTO RACE.



Solo il papà di tutti gli indovini conosce
 quanto accadrà fra meno di 48 ore sotto al cielo del
bellissimo parco Baden Powell di Dueville.
. . .
Le previsioni meteorologiche
 _NON SONO PROPRIO INCORAGGIANTI_
ma, come si diceva qualche sera fa,
occorre prendere atto
che lo sperare in bene non costa nulla ed
è la via vincente per guardare avanti sempre e comunque.

L'alito di vento amico é dietro l'angolo pronto a mandare a gambe
levate pioggia, sfortuna e il bravo meteorologo che magari
ha preso un abbaglio.


 Alberto Race si correrà con ogni condizione meteorologica
perché così dev'essere e così sarà.

Dalle 24 (mezzanotte) di oggi non si potranno più effettuare le
pre-iscrizioni scrivendo ad albertorace2015@gmail.com
ma ci si potrà iscrivere direttamente 
venerdì pomeriggio (dalle 17 fino alle 19) presso
parco Baden Powell di Dueville:
nessun problema,......l'importante sarà esserci.

-------------------------------------------------------------------------------

Inizio iscrizioni ore 17.00
Fine iscrizioni ore 19.00

Quota adesione bambini  3 euro
Quota adesione adulti  5 euro

Obbligo di sottoscrizione di liberatoria
Evento assicurato

Alberto Race BAMBINI dalle ore 18.00 alle 18.50
Alberto Race The Legend partenza ore 19.15
Premiazioni ore 20.45

Deposito borse
Parcheggio gratuito a 200 metri dalla partenza
Docce
No pacco gara
Ampio e gustosissimo chiosco cena
Pirotecnica lotteria a premi conclusiva:
credo sia la lotteria più ricca di tutto il sistema solare
con possibilità di vincita quasi del 80 %.

Costo economico di Alberto Race 
EURO ZERO

Ricavato in favore della Fondazione Città della Speranza:

TUTTO quello che raccoglieremo.


The
  "Alberto Race Arena"


Non sto qui a sciorinarvi la tiritera della correttezza di coloro
che si sono pre-iscritti e che così facendo hanno fatto una
promessa di adesione,....
....
ho mille cose per la testa e preferisco utilizzare il tempo
per pensare positivo e curare dettagli
(piccoli e grandi)
affinchè tutto fili nella migliore maniera possibile.


Venerdì, tanti cuori e tante gambe, percorreranno
la stessa strada e faranno la stessa fatica.
Tutti avranno
un personale soffio di vita ad animarne i passi
ma tutti passeranno sotto al traguardo
con la certezza di avere fatto la cosa giusta:
avere creduto ed alimentato la speranza.


Alberto Race 
non é una commemorazione e
non é nemmeno una sorta di rituale porta fortuna o propiziatorio.
Quando ho avuto l'intuizione di mettere in piedi un evento
del genere, pensare ad Alberto era ed é, la normalità di sottofondo
ma non ne é stata la causa scatenante. 

Provare a far capire a tante persone 
- che condividevano la mia stessa 
passione per la corsa -
quanto importante fosse essere sensibili alla
abberrante innaturalezza
dei tumori sui bambini
é stata la causa scatenante.

E la cosa ha prodotto molti frutti.
E sarei un bugiardo se vi scrivessi che non mi piace
la piega che ha preso il movimento 
podistico e non podistico
rispetto al mio pensiero.
E sarei un bugiardo ancora più grande se vi scrivessi che
sono soddisfatto così....
E sarei un miserando essere umano se 
inseguissi numeri e fredde cifre da dispensare e visualizzare.

No,..

Vi ricordate quanto ho preannunciato e pubblicizzato
la serata di presentazione di Alberto Race in Oratorio
"S.Maria" di lunedì scorso ?

Ebbene,...
..
..quel centinaio di persone che due giorni fa ha regalato
due ore della propria esistenza per ascoltare storie,
guardare video, assorbire messaggi e
diventare amici di Alberto Race
é stato in sè una piccola ma enorme vittoria;
potrei addirittura dire che un terzo (abbondante) di Alberto Race
é già fatta e blindata nelle coscienze e nei cuori di chi voleva
e di chi vuole esserci.



Alberto Race é già in corso e
- come preferisco scrivere -
non si é mai fermata un secondo da quel 7 luglio 2013
quando l'idea mi passò da parte a parte.

Alberto Race é tanta roba buona, é poca strada da correre
ma é un cammino bellissimo da percorrere per scovare
quell'uomo nero che prima o dopo sarà buttato di sotto.

Alberto Race é una
corsa - evento - pretesto
per raccogliere fondi da devolvere alla ricerca sulle neoplasie pediatriche
e che ha l'utopistica pretesa di voler coniugare
una passione ad un obiettivo difficilissimo
(ma raggiungibile) 
magari (nel contempo) divertendosi:
...
il montepremi della lotteria composto da quasi 500 premi 
- tutti completamente donati -
é in sè un trionfo delle coscenze buone e positive.

Chiunque é tenuto a prenderne parte nella veste
di attore protagonista.


Alberto Race é davvero la magia
che non trovate da nessun'altra parte.


Vi aspetto,....anche per far festa.



Andiamo, ..é ora.