Visite

venerdì 4 dicembre 2015

Alisei, monsoni & co.

........

La salute fisica c'é e guai a lamentarsi
di un mal di schiena che pur assai fastidioso
é un granello di sabbia a confronto di problemi veri spezza esistenza.

E' un annata sbilenca.....
nata, cresciuta e che terminerà in maniera
irregolare, strattonante, contraddistinta da fuochi d'artificio,
 silenzi abissali e prospettive arcobaleno:
per taluni aspetti é un anno spettacolare
mentre per altri ruvido e difficile.

Ma non é momento di bilanci e non lo sarà nemmeno fra 27 giorni
allorché spalancheremo le porte al 2016.


Le mie corse presto torneranno
anche se mi dispiace molto rinunciare alla maratona di fine anno
che avevo voglia di sciropparmi prima di pensare all'anno nuovo:
"mi accontento" (e non é poco) di risistemare
giunzioni, muscoli vari e scheletro
che da metà ottobre mi hanno a lungo trapanato
fisico e anima.


La voglia di attaccarmi un numero alla canotta
sta assumendo connotati "monstre":
in prossimità di natale spero di togliermi
 (almeno in parte)
questo sanissimo desiderio.


Ma cambio un attimo il fronte della discussione.....
....
Sono in corso i deferimenti di 26 atleti azzurri, con richiesta,
 da parte della Procura Antidoping della Nado-Italia,
 di 2 anni di squalifica per eluso controllo.  
....
I provvedimenti sono stati decisi in seguito agli
 sviluppi dell'indagine 'Olimpia' condotta dai Nas-Ros
 dei carabinieri di Trento, su mandato
 della procura di Bolzano,
e agli accertamenti della stessa Procura Antidoping. 
....
Chiesta, invece, 'archiviazione per "mancata reperibilità"
ai controlli per 39 dei 65 tesserati Fidal
che comparivano nell'indagine.

"Si fa molta confusione: i 26 deferimenti della Procura antidoping
 sono un atto dovuto e solo per gli anni 2009-2012. 
Ma questi ragazzi non hanno barato, è solo un fatto di procedure
 di comunicazione della presenza.
 L'attuale Federatletica non solo è estranea,per certi versi è vittima", 
ha detto il presidente del Coni Giovanni Malagò.

Comunque vada
- e per quanto bene vada -
la nostra gran figura da chiodi ce la siamo fatta.

Compliment's  caro Giovanni Malagò,...
...
....alla fine dei conti facciamo
la solita 
figura degli
 stolti furbastri da due lire




Avrei tant'altro da scrivere ma il tempo 
é come al solito tiranno,...
...
la prossima vola
- promesso -
parlerò solamente di date, corse e programmi da sogno.



Statemi bene.


Nessun commento: