Visite

mercoledì 27 luglio 2016

Pirati (della strada), Kamikaze & Assassins No Stop: siamo alla fine ?



Ma non riesco a finire questo post che la follia omicida
compie l'ennesimo sanguinario ed infame assassinio
_ai danni di preti indifesi e innocenti_

Sia chiaro,..
..la religione non c'entra niente
(né in questo caso e nemmeno in altri)


Non ho più parole davvero.


Per l'ennesima volta prendo una forzata pausa dal terrifico
mondo che da troppo tempo sembra voler condurre 
ad una tragica fine la razza umana
(che si sta auto-rivelando sempre più
miseramente meschina e squallida.)


La stagione é climaticamente splendida
- ma anche impegnativa -
(visto il caldo afoso degli ultimi giorni)
e ogni attività all'aperto é decisamete soggiogata
da umidità e gradi centigradi over  - 30°.
Il caldo non risparmia nemmeno colline e montagne
dove anche oltre i 1800 metri le
temperature superano abbondantemente i 20°C.

Ma niente allarmismi,....
...é solo estate,...
....una normalissima estate mediterranea.


Dimenticando per un attimo disgrazie ed
imminenti personali programmi podistici di ripresa,
mi sento un mezzo miracolato
dopo che sabato scorso
uno psicopatico al volante
su un tratto di strada dritta non trafficata
- ore 17,  visibilità perfetta -
non mi ha spalmato sull'asfalto
per una fortuita e banale questione di pochi centimetri.

Non ho fatto nemmeno in tempo a prendere paura......


Ho ripensato subitaneamente agli amici _Anthony e Claudio_
investiti nel gennaio scorso a Thiene da un
miserabile automobilista che solo dopo due giorni
ha trovato (un avvocato) e il coraggio per farsi vivo
(e forse aver smaltito qualcosa di non lecito nei suoi fluidi corporei)
.....
e la mente é andata anche a tutti coloro che
_non riescono a raccontare agli amici_
ciò che accade dopo che un mezzo su quattro ruote
gli é passato sopra a schiena, gambe e testa
...
..oppure se investendoti agli 80 km/h ti scaraventa
 per qualche decina di metri
addosso al primo muro "disponibile".


Che dire ?

Nulla,..
..gli idioti maledetti al volante ci sono
e ci saranno sempre e
'sta fantomatica legge
sull' _OMICIDIO STRADALE_ mi pare la solita
raffazzonatura all'italiana
visti alcuni recenti casi in cui gli assassini
(fermati in stato di ubriachezza e sotto effetto di droga)
dopo _pochissimi mesi di reclusione_
- regolarmente ottengono -
 il beneficio degli arresti domiciliari.


Maledetti.


(Giovanni Busin)

Per fortuna qualche buona notizia c'é sempre...
....
e il fatto che _gli amici Giovanni B. & Alessio M._
abbiano pensato di passare le proprie vacanze in 
Nord America 
percorrendo in bici la costa occidentale 
(dal Canada al Messico)
devolvendo alla _#Fondazione Città della Speranza_
1 euro per ogni chilometro percorso 
(totale 3200 EURO !)
....
trovo sia una intuizione meravigliosa
e un evento dall'elevatissimo valore simbolico.

Vorrei dire che secondo me
 é un piccolo-grande 
atto d'amore,
....
ma lascio alla coscienza di ognuno la valutazione 
della bella iniziativa....



...comunque complimenti 

in bocca al lupo !!!




...a presto,
 con una corsa 
(forse) 
finalmente da raccontare.

P.S.
Complimenti SUPER 
agli amici podisti
che nello scorso fine settimana si sono
cimentati nelle molte competizioni
disputatesi in provincia
(Trans d'Havet - Sant'Anna Race - Enego/Malcesina)

Nessun commento: