Visite

venerdì 14 ottobre 2016

Lake Garda 30 Km: obiettivo NO PROBLEM

Dopo l'epopea dello scorso anno
(quando corsi i  42 km e 195 metri 
fra Malcesine e Torbole sul Garda),
questa volta ho deciso di essere meno aggressivo
e propendere per correre una gara 
meno impegnativa
e allo stesso tempo ben allenante per poi affrontare
Se poi ripenso che cinque giorni fa ho galoppato
 ad un ritmo abbastanza intenso...
....domenica non sarebbe saggio
andare a cercare guai di sorta.


Il clima sta volgendo rapidamente alla _stagione di mezzo_
ma pur tra i vari "disagi" che ciò comporta
...se pioggia e vento fossero un problema invalicabile
mi sarei dato alla pesca sportiva già da molti anni.


Per mere motivazioni scaramantiche non voglio approfondire troppo
le mie velleità podistiche 
autunno-inverno 2016
e dai 30 km adagiati fra Malcesine e Torbole
mi aspetto un buon allenamento,
possibilmente senza fastidi fisici e
dal ritmo "a sensazione pilotata".


A sensazione pilotata 
é una buona formula per dire tutto e dire nulla,....
...
..ma sono io per primo ad essere curioso di vivere 
e vedere quello che accadrà durante e al termine
di una gara anomala
che sta a metà strada fra
 una mezza ed una maratona
...
.....ma anche dalle caratteristiche
  "tecnico-tattiche-mentali"
assolutamente peculiari e non sovrapponibili 
alle sopracitate distanze.

Come sempre tirerò la "mia bella" riga sotto alla 
dopo averne calpestato tutti i 30000 metri.


Su questo spazio mi sforzo di 
non trattare di politica ma
a fronte delle notizie di questi giorni
per alcuni versi mi verrebbe spontaneo chiedere
 un faccia a faccia
con i "nostri illuminati amministratori nazionali" e porre
loro alcune domande su 

Poi guardo tabelline e schemi e 
la mano corre veloce alla scimitarra che tengo sempre 
appoggiata al comodino....


........
......
ma ben presto ripongo armi e bagagli 
perché sono così ingenuo che mi auguro che prima o poi qualcuno
 di sano di mente
proponga riforme reali, sensate, di buon senso, di buon gusto e 
non continui a rimestare sempre 
le stesse ignominiose porcherie.

Salviamo l'Italia dalla bancarotta 
lavorando in fabbrica, in cantiere edile
o in ospedale
fino a 70 anni ?


Stasera lascio perdere (momentaneamente) pensieri cupi
ed intrisi di preoccupazione, disillusione e fastidio....
.....
perché é 
meglio, molto meglio 
pensare alle curve e ai dislivelli disseminati
fra Malcesine e l'apice del Lago di Garda.



Vamonos !!!



Nessun commento: