Visite

venerdì 2 dicembre 2016

Empty words: quando il destino ti viene a prendere a 11.000 metri.

La scia fisico-emotiva della maratona di Verona
stenta ad esaurirsi
e complice un raffreddore con i fiocchi 
(oltre ad una serie di inderogabili problemi personali da sistemare)
queste sono (e saranno) delle settimane sopra alle mie consuete
(e normali) righe.


La corsa é momentaneamente tornata ai margini dei miei pensieri
e approfitterò di questo momento di stand-by
per ricaricare soprattutto la sfera mentale-motivazionale
che sta al centro della mia adorata corsa a piedi:
alla fine del post probabilmente la mia mente sciroccata
potrebbe delineare il possibile programma podistico dei
prossimi 4-5 mesi
(già che ci sia .....é un mezzo trionfo)......


Arrestato e poi rilasciato dalla polizia di New York 
per aver simulato un sequestro allo scopo di ottenere dalla famiglia
 10mila dollari, dopo aver speso tutto il contante 
in due giorni di bagordi con una escort a Manhattan tra alcol e droga....
 _Lapo Elkann ci è ricascato.

Il rampollo di casa Agnelli non smette di far parlare di sé,
 non per i suoi successi imprenditoriali, 
ma per gli eccessi e gli scandali che hanno puntualmente
 accompagnato la sua vita. 

Non metto immagini o foto di nessun genere sul fatto 
e sul personaggio in questione,..
... riporto solamente la notizia perché
più che impressionato sono schifato 
dall'ennesima prodezza del genialoide suddetto:
credo che rappresenti un mezzo insulto al genere umano
e costituisca uno dei tanti 
esempi NEGATIVI 
per chiunque apprenda di tali vicissitudini 
squallide, scabrose e vergognose.

Anche per lui esisterebbero la cura e il luogo idoneo
......
ma temo di non potermi esporre su questo spazio.


Al solito riccone drogato di turno
la vita propone traccianti insanguinati e
 altri eventi malevoli su cui si può piangere,...
...e al cospetto dei quali
 il povero rampollo "strafatto" diventa delle dimensioni di un microbo.


La tragedia aerea accaduta martedì sui cieli del Sud America
mi (e ci) ha lasciato sbigottito:
_la Chapecoense_, squadra di calcio della super Lega Brasiliana
é scomparsa nello schianto dell'aereo su cui si stava
recando a Medellin (Colombia) per disputare 
una storica finale di Copa Sudamericana.


Scrivere é inutile,
ragionare anche,
.....
non resta che il silenzio per ricordare
i morti, i sopravvissuti e le loro famiglie distrutte.


In occasioni del genere tirare fuori il motto 
the show must go on
risulta di dubbio gusto e addirittura 
inossequioso perché davanti c'é tanta dolorosa morte.....
....
..anche se é pur vero che la forza della vita risiede 
(purtroppo o per fortuna)
nel lasciarsi alle spalle ogni catastrofe per ricostruire il futuro
ripartendo dalle macerie.


Ed é di poche ore fa la notizia che
 il neo campione del mondo di Formula 1 
ha comunicato il proprio ritiro dalle corse: 
decisione a sorpresa, da personaggio eclettico ma simpatico e vero
e sulla quale sono totalmente d'accordo...

"Ho scalato la montagna che sognavo da bambino,..
....ora mi riposo e mi godo in pace notorietà, soldi e quant'altro...":
e la considerazione di Nico non fa nemmeno una piega.


E in attesa dell'evento in programma a Dueville 
- fra meno di 48 ore -
_a Dueville NATALE E'_
vi auguro un sereno e caloroso
fine settimana pre-natalizio..


A presto.


Nessun commento: