Visite

ALBERTO RACE 2019

ALBERTO RACE

mercoledì 30 agosto 2017

350 posson bastare ??? (direi,....ANCHE NO !!!)

Il pensiero principale é rivolto al meteo infame
che ci sta preparando _l'imboscata maledettamente perfetta_ 
per il venerdì di 
ALBERTO RACE
....
17:00
temporale e schiarite
23.5°
2.4 mm
6  NO
91%
24.0°
18:00
piovaschi e schiarite
22.8°
1.2 mm
6  ONO
91%
23.0°
19:00
piovaschi e schiarite
21.9°
0.8 mm
6  ONO
91%
22.0°
20:00
variabile
21.0°
0.0 mm
6  O
90%
21.0°
21:00
parz nuvoloso
20.2°
0.0 mm
7  O
90%
20.0°


....ma sono certo che il nostro 
venerdì 1 settembre 
(col suo carico di acqua e saette)
sarà anche il giorno ideale
per vivere ed applicare in toto la
mia locuzione preferita....

....
nessuno sforzo = nessun risultato...



...lo so,...
devo ammettere che sono "quasi" un mago a rigirare la frittata
dalla parte più conveniente
ma......
che cosa pensereste di fare al mio posto ?
Chiudere baracca e burattini e dirci
 "Ciao é stato bello,...ci vediamo in giro ?"
....
Credete che l'
Himalaya di premi, gadgets, buoni premio,
materiale alimentare, materiale sportivo,
giochi per bambini, salami, 
sopresse, pancette,
medaglie, magliette, 
coppe, 10 fusti di birra........
- che sto raccogliendo grazie ad un meraviglioso 
manipolo di scapestrati - 
sia a posto così ?



Risate nervose a parte,
molto probabilmente la quinta edizione 
di ALBERTO RACE sarà bagnata
ma conterà fino ad un certo punto.

Ho in mente un 
piano B
per ALBERTO RACE BAMBINI
......
mentre i runners/camminatori adulti 
dovranno piacevolmente rassegnarsi
a correre/passeggiare
facendosi accarezzare dalla pioggia che eventualmente cadrà:
di fatto 
(fortunatamente)
NON siamo fatti di pane biscotto e dopo una 
buona lavata con una doccia ed indumenti asciutti
nessuno é mai finito per lasciarci le penne......

....
Se da un lato é assolutamente vero che 
l'evento principale é ALBERTO RACE corsa
é ALTRETTANTO VERO E SACROSANTO
che il dopo gara
é una componente DETERMINANTE
della nostra raccolta fondi 
pro - Fondazione Città della Speranza,....
......

La cena che il Corri con Noi preparerà,
la lotteria premi che avverrà subito dopo le premiazioni
(e qui ci saranno delle novità PAZZESCHE)
.....
costituiscono
(e hanno da sempre rappresentato)
due delle colonne portanti
(per ciò che concerne momento conviviale e raccolta offerte)
di ALBERTO RACE 2013, 2014, 2015 e 2016..

Non volete bagnarvi a correre ?
Peccato,......
...potete sempre venire sotto al tendone accanto a
 parco Baden Powell dopo le 20.30
ed essere protagonisti di ALBERTO RACE 2017.

La cena é solidale, 
la lotteria é solidale,
le birre sono solidali,...
....
voi/noi tutti siamo solidali
e siamo ALBERTO RACE per SEMPRE.


Non mollate adesso,....c'é bisogno adesso
di voi.

Vi aspetto.

Alberto Race 2017 : tanto cuore, tanta testa e una Coppa Intercontinentale come precursori (Vi pare poco ?)

Devo farvi una piccola confidenza,....


...se tre mesi fa il più pazzo dei pazzi mi avesse pronosticato
il percorso di questa ALBERTO RACE,
lo avrei messo al muro.

Nulla sta andando come gli anni scorsi,
nulla é scontato e previsto,
niente pare fatto per la quinta volta
e nessun dettaglio mi lascia indifferente.

(Foto Andrea Pagan)

La serata di presentazione di ieri
(STRA - PARTECIPATA)
mi ha fatto rigirare nel letto fino a notte inoltrata
....
e mai mi era accaduta una cosa simile:
sarà stato il calore percepito,
saranno stati i ricordi riemersi prepotentemente,
sarà l'aver toccato con mano tanto aiuto e vicinanza 
da tutti coloro che mi stanno 
SUPER AIUTANDO
in questa ennesima avventura magica.......
.......
sta di fatto che mi sono sentito
investito da una forza e un entusiasmo
che ha avuto pochi (forse nessun) eguale.

Come se non bastasse ci mancava solo
che il mitologico e meraviglioso
_Nevio Scala_ mi facesse una mezza sorpresa
presentandosi a Dueville ....
....e il gioco é il banco é saltato..

(leggetevelo il link su NEVIO SCALA e comprenderete chi é
e che cosa ha fatto oltre ad essere un uomo con
la U maiuscola come se ne trovano ogni 100 anni)


Altroché Avengers, Ravazzi, Jack Sparrow,........
...
avere accanto una leggenda vivente dello sport italiano e mondiale
é una sensazione che vale tutta la fatica che 
ALBERTO RACE 
ogni volta mette in campo per inseguire la sua meravigliosa utopia
(che utopia non é).


Il cuore grande di Erica e il suo INFINITO talentuoso-romantico cervello,
.....
la saggezza acuminata e illuminante di don Fabio,
....
i numeri e la strada intrapresa dal settembre del 2013
..........
hanno - e fanno - di questa piccola - gigantesca giostra colorata
un qualcosa che Dueville 
(e anche qualcun'altro)
deve tenersi stretto come si conviene con uno
dei tesori più preziosi che si riesca a scoprire,...vale a dire 
il VERO e amorevole spirito comunitario
che consapevolmente va verso un unico obiettivo:
aiutare la causa 
MADRE di tutte le cause dell'universo umano...

.....
Ma stasera vi lascio sospesi a pensare
 ai segreti di ALBERTO RACE,...
...e mi limito a dirvi che alle 22.59 di questa sera
i pre - iscritti
(il 60 % dei quali tecnicamente iscritto completamente)
sono oltre 320.............
.......
un numero che potrebbe togliere il sonno....

...(ma anche no)


A domani,..
.....per le istruzioni per l'uso
della corsa che sfiderà 
ANCHE
....
(ma a noi che cosa ce ne frega con un montepremi lotteria
di quasi mille premi ....
.....e di con la potenza di fuoco 
di 10 (dico DIECI) fusti di ottima birra 
from Birreria Alle Poste by Lorenzo Bergamin Lalì ?)


Indietro non si torna
perché 
ALBERTO RACE VINCE
VINCERA' SEMPRE.


Ciao !

venerdì 25 agosto 2017

Lionel Messi, Kilian No comment e ALBERTO RACE 4ever

Mi ha fatto un pò sorridere
- e soprattutto stringere i pugni di rabbia -
leggere della "disavventura matrimoniale"
in cui é incappato
(suo malgrado)
sarà che in tempi di infuocati preparativi
per ALBERTO RACE sono 
particolarmente sensibile a determinate "problematiche"
ed apprendere che dalle tasche plurimilionarie
dei 260 invitati al matrimonio
del fantastico calciatore argentino 
sono usciti solo 11.000 euro
- 42 euro/invitato -
da destinarsi ad una Organizzazione Non Governativa
(che si occupa di sostenere alcune zone rurali
particolarmente disagiate dell'Argentina)
.......
....mi ha fatto abbastanza ribrezzo.

Non voglio né polemizzare e nemmeno puntare il 
dito contro nessuno dei signori del pallone
ma vorrei che la cosa facesse riflettere un pochino....
......
anche se é pur vero che ci sono molti personaggi
celebri e ricchi che
fanno beneficenza senza finire sui media
e senza farsi pubblicità.

Spiace che l'iniziativa di Lionel Messi
di non volere regali per le sue nozze
ma offerte da devolvere a chi non ha una casa
(o una scuola o un ospedale)
sia andata così tristemente male.


Cambio settore rapidamente per fare un'altra
amara considerazione ai danni 
di un mio "caro amico"
- l'extraterrestre _Kilian Jornet_
il quale ha "giocato" troppo con il fuoco
mettendo sul bravo social media 
una sua foto del 2012
(in cui compare completamente nudo)
sulla cima del Monte Bianco,..
..il tutto per  contestare - ironizzare 
sull'ordinanza del sindaco di Saint Gervais Les Bains
che si era reso autore di una lettera/ordinanza/invito
a salire sulle montagne dotati di abbigliamento
 ed attrezzature adeguate.

Fino a ieri tutti prendevano per i fondelli
il sindaco francese Jean Marc Peillex...
...poi visto che
...oggi la musica e i toni della discussione sono
drammaticamente cambiati.

Il fenomenale
- ma stavolta decisamente inopportuno e maldestro Kilian -
ha dato un orrendo esempio/immagine
di come NON ci si deve comportare
in alta montagna - e sui social -
(visto il seguito che un personaggio del suo calibro ha)
......
e un suo vero ed istantaneo "mea culpa" pubblico 
ci dovrebbe essere:
il povero ventottenne morto
sul Bianco non tornerà in ogni caso
a correre a questo mondo
e Kilian stavolta ha proprio sbagliato tutto.

Molto triste, caro Kilian.......molto triste.


E per finire,
un paio di riflessioni sull'ormai imminente
- pur svolgendosi fra una settimana -
di fatto é iniziata quattro anni fa e vive ogni giorno
di ogni anno dal 2013:
le pre iscrizioni stanno andando decisamente bene
(stasera é stata disintegrata soglia 200)
così come tutti i determinanti "dettagli tecnici"
stanno trovando la giusta collocazione e definizione.

Arriverò a venerdi 1 settembre 
senza un grammo di energia residua
ma sarò posseduto dall'atomica voglia di continuare a sostenere
la causa che mantiene in vita ALBERTO RACE:
lo sforzo di tutti, la spettacolare collaborazione di molti
e la vicinanza di amici veri e tenaci
materializzerà
una 5^ edizione assolutamente 
fantabulous version.


.....altrimenti
che corsa dei sogni sarebbe ?







Andiamo,.....il bello viene adesso.

mercoledì 23 agosto 2017

The bridge post.......#Meno 7

Stasera ho avuto la bellissima e malsana idea di andare 
a Villaverla a vedere il pre gara
 e la partenza del Diecimila delle Fornaci
- classicissimo d'agosto da 8 anni -
e me ne sono tornato a casa abbastanza bastonato:
come se non sapessi che vedere gli amici correre
é una mezza tortura.......
...soprattutto quando sei costretto a corricchiare
con prudenza in seguito ad un problema fisico
abbastanza importante....


...ma fa niente,....
per ora la mente scorrazza sui prati di ALBERTO RACE
e per tornare a spillare pettorali
sulla canotta
di tempo ce ne sarà.


A presto !!!

sabato 19 agosto 2017

Malditos bastardos: gli infami del terrore vincono ancora....

Maledetti bastardi.


Gli infami di turno hanno colpito per l'ennesima volta il cuore vivo
e innocente di una città come un'altra, Barcellona: 
solita vigliacca strategia da vermi,
solito inneggiare ad un Dio che non c'entra nulla
con bombe o macchine imbottite di esplosivo,
...
soliti esaltati malati di mente che distorti da 
una scuola inculcata loro da sempre
non trovano di meglio che massacrare civili inermi e indifesi.

Bastardi maledetti.

..tante stragi come fosse sempre l'unica che si perpetua
con malvagia perversa dissennatezza omicida.

Dio e la guerra santa non c'entrano nulla,
gli emigranti dai barconi non c'entrano nulla,
l'esodo senza precedenti di milioni di disperati
non c'entra nulla 
con questi maledetti infami nati in Europa e cresciuti
con il verme stragista nel cervello.

Purtroppo tutto sta andando a loro favore,
e se la teoria del terrore e della diffusione del panico di massa
sta funzionando in parte,
d'altra parte le centinaia di vittime lasciate sul terreno
 e strappate ingiustamente a questa vita
non troveranno mai né giustizia
e nemmeno un senso.


In pieno terzo millennio 
ci troviamo ad aver paura a transitare
 da questo o quell'aereoporto,
ad avere il terrore ad andare ad un concerto,
ad andare col cuore in gola a frequentare piazze
od eventi particolarmente affollati.......

Io non so di preciso che cosa ci sia alla base di tutta
questa bestialità,..
..non so se a qualcuno convenga questa atmosfera del terrore,
non so se tutto questo sangue alimenti traffici 
o movimenti dei denaro e di potere......
......
ma di certo comprendo la rabbiosa disperata incredulità
di tutti coloro che hanno perso amici, figli, padri, madri
per mano dei
maledetti bastardi inneggianti 
ad un Dio che non c'entra niente.

....
Che la peggiore delle pesti
vi colga.



mercoledì 16 agosto 2017

Fin qui tutto bene: I'm coming back !!!

Stasera non sono riuscito a starmene zitto e 
5 minuti 5
li trovo per fare una piccola festa personale.
Già,..perché stamattina ho avuto il (quasi) previsto
che lunedì 15 maggio scorso 
ha ri-tirato a lucido
la parte terminale della mia colonna vertebrale.

Vi risparmio i contenuti 
(e non mi azzardo a tradurvi i toni della chiaccherata...)
perché quel che conta é che mi ha
dato parere positivo per riprendere gradualmente a correre.


No,...non canto vittoria e nemmeno ho fretta di bruciare
le tappe e programmare chissà che cosa,.
....ma.....
...
dopo mesi trascorsi a chiedermi se avrebbe avuto un senso
fare riabilitazione e sognare di tornare a
 calzare le scarpette da corsa,
oggi ho avuto un più che buon incoraggiamento
(come per altro era accaduto prima dell'intervento).

Molto, molto. molto
difficilmente tornerò a sciropparmi distanze siderali
o a scavalcare montagne, dirupi e discese mozzafiato
ma......
vi assicuro che l'ossigeno faticoso
derivante dall'ebbrezza di correre sentendo
l'aria sul viso e a scompigliare i capelli
é un qualcosa di introvabile ed impagabile...
che molto spesso vale più della migliore medicina.



Se a questo aggiungiamo che la bella notizia
arriva nel periodo incandescente
che precede ALBERTO RACE
(e le sue meravigliose problematiche),
...
beh,....non posso fare altro che gioirne all'ennesima potenza
e trarre ulteriore benzina atomica
da dissipare lunedì 28 agosto (Presentazione Surprise)
e venerdì 1 Settembre ALBERTO RACE DAY.

(AlbertoRace2016)

Vi consiglio di non mollarmi
nemmeno un secondo perchè
nei prossimi sedici giorni
potrebbe accadere davvero di tutto...........





#ANDIAMO !!!

domenica 13 agosto 2017

Imboscata a Lucifero (giorni al ritorno). E grazie Antonella.

...

Come un pò speravamo
e come un pò sapevamo,
....
l'asfissiante anticiclone Lucifero_ se n'é andato fuori dai piedi_
anche se la cosa purtroppo non é avvenuta
in maniera indolore:
estate devastata per migliaia di persone e per interi territori di Veneto e Friuli.....
...e che sia per colpa dei cambiamenti climatici
o di un destino infame.......il tutto bello non é.



Ma non voglio mettere inutilmente il dito nella piaga di argomenti che
non hanno né capo né coda
(non perché non siano veri i disastri ma perché
nessuno ha in tasca né la spiegazione né tanto meno
nessuno ne ha la soluzione)
e ritorno ai Mondiali di Atletica Leggera in corso a Londra.

Il mio amico _Usain Bolt é finito KO_ ed é davvero
mezzo sacrilegio che una carriera tanto fantastica sia terminata
con un simile triste epilogo.


Di contro sono appena appena "contento"
che il (troppo) fenomenale britannico Mohamed Farah
 _ieri sera non abbia vinto l'ennesima gara,.......
......lui, abitudinario delle vittorie-doppietta
 sui 5000 e 10.000 metri
(Olimpiadi, Mondiali, Europei, Meeting vari...).

Non mi piace il suo entourage e non mi piace
la poca chiarezza che c'é nei suoi sistemi
di _reintegro energetico-integrazione alimentare:

Sapete come la penso in tema di assunzione di sostanze
medicamentose per alterare le prestazioni atletiche,..
.ed é molto chiaro che il coach di Farah
 - l'ex maratoneta Alberto Salazar-
non abbia propriamente dei metodi
e una conseguente nomea _irreprensibili..

Ma lasciamo perdere fino a prove evidenti e schiaccianti
tutti sono bravi e sono fenomeni.


Nella settimana di ferragosto
mi viene quasi automatica una riflessione
rispetto ad una notizia riportata da importanti
agenzie di stampa e relativa al fatto che il
_2017, é un anno horribilis per donazioni di sangue:
problematica risaputa e che soprattutto nei mesi estivi
riesplode con estrema drammaticità.


Penultimo flash di questo blog relativo alla bellissima impresa compiuta
dalla marciatrice azzurra
Antonella Palmisano
che questo pomeriggio ha conquistato una fantastica
medaglia di bronzo nella prova di marcia femminile
sulla distanza dei 20 km....
...e se la cinese (vincitrice) e la messicana (seconda classificata)
avessero marciato e non corso (....)
la bella pugliese avrebbe fatto propria
una meritatissima medaglia d'oro.


Alle soglie di questo classicissimo ferragosto
le pre iscrizioni ad ALBERTO RACE
stanno progredendo spedite
sfiorando quota 150
(........)
e riempiendomi di estrema contentezza
(ovviamente mi auguro che questa splendida tendenza
possa proseguire anche nelle prossime settimane)....

....
...e nelle prossime settimane ricomincerò pure
a corricchiare
dopo il lungo stop impostomi dal problema
alla schiena datato 15 maggio 2017,...quasi cento giorni fa.

...
..ma niente ansia, niente fretta:
conta solo il risultato.

A prestissimo,...statemi muy bien !!!

domenica 6 agosto 2017

Another dirty medal (alla fine vince chi imbroglia)

Dico la verità: ho sempre
ammirato tantissimo  Usain Bolt_@ 
ma non sono mai impazzito per lui.

Pur riconoscendone l'immenso talento e
ponendolo sull'esclusivo altare dei 
cinque atleti migliori di ogni tempo,
il miglior velocista di sempre 
non mi é mai stato simpatico allo spasimo.
Nulla di che,...nulla di recondito,....
..forse il suo (talvolta) eccessivo istrionismo
é andato oltre le righe....
...ma la mia ammirazione rimane per lui davvero enorme:
8 ori Olimpici e 11 ori Mondiali
definiscono da soli l'immensità del talento giamaicano..
......
probabilmente il più grande di ogni epoca....


Ho potuto guardare soltanto in differita la finale dei 100 metri maschili
(nell'ambito dei Campionati Mondiali di Atletica 
in corso a Londra),
......ma......
..se da un lato la "non-vittoria" di Usain Bolt era anche ammissibile
e ci poteva stare, 
ciò che trovo ripugnante e
 umanamente-sportivamente-eticamente-moralmente
NON AMMISSIBILE
é che il nuovo campione del mondo sulla 
specialità dei 100 metri piani
ossia un "atleta" che il 29 luglio 2006 venne trovato
positivo (per la seconda volta) ad un controllo anti-doping
e  - per ciò - squalificato per 8 anni
(poi ridotti a 4).


...
Niente di nuovo sotto al sole quindi,
...un'altra medaglia d'oro sporca d'imbroglio e di drogheria assortita,
un'altra medaglia ripescata dalla fogna 
dell'ambiguità della lotta al doping
 e risciacquata con la candeggina
 e messa al collo di Gathlin.....

Mille e mille casi di "atleti" drogati e tornati a gareggiare
(e magari a vincere)
come se ciò appartenesse ad una banale consuetudine:
sono sempre dell'avviso che chi assume sostanze proibite per alterare
le proprie prestazioni atletiche 
vada CANCELLATO A VITA e da ogni lista di appartenenza
e anche 
da ogni possibilità di tornare a competere.

Mi rendo altresì conto che quella del doping
é una industria fiorente che alimenta uno dei più grandi businnes
dei nostri tempi e a cui nessuno
(tanto meno buna parte di coloro che controllano la sua diffusione)
intende fare una guerra reale e definitiva:
troppi interessi, troppi soldi, troppa notorietà
per piegarsi alla misera logica dell'onestà
e della pulizia...

Uno schifo vero e (quasi) totale 
che credo
sia anche più radicato e diffuso 
di quanto mediamente si sappia.


Oggi si ricorda la distruzione di Hiroshima_
a 72 anni dallo sgancio della prima bomba atomica
- "ad uso vittoria"-
sopra ad una città inerme:
una delle più macabre e orrende pagine nella storia
della umanità....

Speriamo non riaccadano più nefandezze del genere anche se 
non tira affatto buona aria
e a tutti sembrano prudere le mani:
forse i signori delle guerre devono lavorare 
ancora più di quanto non abbiano sempre lavorato fino ad ora......


Termino queste righe (decisamente eterogenee) per riprendere
da dove terminerà questo mese e cioè
alla notte precedente ad ALBERTO RACE 2017
......
una notte che sarà ricolma di pensieri, preoccupazioni,
gioia, curiosità e soprattutto
 da una incontenibile speranza di buona riuscita dell'evento...


.....
...evento che sarà più speciale di quanto non lo sia mai stato
dal 2013 ad oggi.

Perché ?


....provate a mancare se ci riuscite.......





mercoledì 2 agosto 2017

Welcome LUCIFERO !

Ampiamente previsto estrombazzato da tutti i media
da settimane,
finalmente é arrivata la settimana
che pare sarà la sette giorni più calda
dell'estate 2017.

Non credo ai catastrofici bollettini meteo che dipingono
questi giorni come i più bollenti di sempre.....
...la cosa che mi preoccupa (un bel pò) é invece la siccità che
ci stiamo trascinando dietro sin dallo
scorso autunno: 
il caldo fa parte dei "giochi estivi"
mentre la scarsità d'acqua é concretamente
una calamità per colture, uomini e animali.

Che aggiungere su un argomento che spazia dalla normalità,
all'anormalità,
ai dissesti climatici,
a scriteriate politiche di tutela ambientale.....
per concludersi con l'accostamento
 al celeberrimo "Angelo Più Bello" (caduto in disgrazia)
... Lucifero ("il portatore di luce ?)_


Cerco
 - e cerchiamo di vivacchiare -
estraendo dal cilindro dell'esperienza i vari stratagemmi
per evitare di rimanere inceneriti da calore, umidità
e i molti conseguenti disagi.

Personalmente sono un fan delle temperature miti-fredde
per cui la tranche di mesi estivi non é mai la benvenuta;
ma tant'é,...il mio parere vale come il due di picche.


Tornando ad argomenti meno cruenti e bollenti,
anche l'estate 2017 si sta rivelando densa di molte manifestazioni podistiche
(di mille e più tipologie)
....
e dopo ANGURIA RAN di venerdì scorso
a Giavenale (Schio - pro Fondazione Città della Speranza),
stasera sarà il turno di un'altra bella podistica in quel di Thiene,.....
l'oramai consolidata ed apprezzatissima CORRI IN CONCA_,
bella sgambata a fini benefici (oltre che ludici) che come nelle scorse edizioni
mi auguro sia ben partecipata
nonostante le condizioni ambientali saranno quasi proibitive:
in fin dei conti basterà prendersela con comodo e
attendere fiduciosi di concludere la fatica
per consolarsi una sana birra
(magari più di una...).


Per quanto concerne il mio stato di salute
non mi voglio lamentare oltre misura
visto che nonostante sia ben stanco di fare il "bravo"
sto seguendo alla lettera quanto proposto dagli amici neurochirurghi
e fisioterapisti:
fra un mese o poco più vedrò un pò che cosa accadrà.


Nel frattempo la "pentola" di ALBERTO RACE
sta continuando nella sua meravigliosa progressione
e accanto ai centomila giri, contatti, .......
l'impressione che mi si sta arrampicando nel cuore e nel cervello
é assolutamente positiva.
.....
...in realtà il fermento é tanto e tale
che in nessun caso riusciro (o riuscirei) a trasmetterlo
scrivendo questo misero blog.

Tempo al tempo,
tempo a venerdì 1 settembre,
.............

...
...nel frattempo,
......
V A M O N O S !!!!