Visite

domenica 9 febbraio 2014

"La formica giallo-nera", pag.1.

Per non farvela lunga e noiosa, a chi interessassero solo i numeri della Maratonina
corsa oggi a Conegliano, sarà sufficiente cliccare _QUI_ ...
..
..e ad essere sincero fino in fondo, 'sti numeri mi piacciono particolarmente
 perché profumano di voglia di continuare a correre.


Stamane mi sono sentito in tutto e per tutto 
un' onesta formica che stava (e sta) trafficando
nel mettere da una parte un mucchio di cose buone per quando sarà il tempo giusto.


Ho corso a sensazione, senza la guida del Gps da polso
affidandomi all'istinto, ai bisbigli delle gambe
e alle istruzioni di cervello e cuore.
Si,...insomma,...un pò di caos c'é stato e se avessi dato retta a tutti
starei ancora girovagando per Conegliano.
...
E' andato tutto bene e quel famoso auspicio
- di cui non ho scritto nei giorni scorsi -
si é materializzato quasi d'incanto:
21097 metri corsi in poco meno di un'ora e ventiquattro minuti
(4'00''/km o poco meno)
valgono molto più di quanto possa sembrare
e se da un lato tuonano i ricordi 
di quando trotterellavo serenamente
sulla mezzamaratona in 1h 20',
dall'altro la ragionevolezza mi conduce a più miti pensieri
e ad una soddisfazione che domani mi permetterà di allenarmi
con maggiore tranquillità.
Ho fatto la giusta fatica ma non potevo chiedere niente di diverso e di meglio.
...
Forse
- dico forse ma é un forse pleonastico -
tornerò a correre sulla schiena dei tempi in cui 
L5 e S1 erano solo una parte di un anagramma per cultori
di cruciverba.


Ho avuto il pregio di ritrovare molti amici podisti
- vicini e lontani -
e di tornare nella Marca Trevigiana dopo la Maratona di Treviso 
e la Ventuno del Cima 2013....ed ho riassaporato la bella atmosfera che
solo in quei posti (e nel Reggiano) riesco a respirare:
splendida partecipazione di pubblico,
ottima organizzazione (beh,..le docce erano un filo fuori mano,....ma pazienza)
tracciato affascinante e vario
e la sensazione che lì la corsa sia davvero di casa.
Non é mancato l'automobilista inferocito
che si dilettava nel dare lezioni di galateo alla polizia municipale,...
...
ma anche Conegliano é in Italia...occorre tenerlo a mente:
noblesse oblige.


Con Salvatore, un cospicuo e agguerrito manipolo
di altri compagni di squadra by La Fulminea Running Team
e altri 600 e passa runner's,
la mattinata é scivolata via davvero splendida
anche se Giove Pluvio non se l'é proprio
 sentita di togliersi dai piedi
....
e ci ha messo qualcosa di suo.
Pazienza.


Per oggi credo di potermi fermare qui anche perché
voglio lasciare addormentare muscoli (e fibre varie)
e tornarci a mente (e gambe - schiena - ecc.ecc) fredda.

(Ciao Ale)

A molto presto per una tripla rincorsa da mozzare il fiato.

Buona settimana e statemi bene.



P.S.
Un abbraccio a Mirko,...lui sa perché.

Nessun commento: