Visite

lunedì 30 maggio 2016

King (Giorgio) takes puppets 100 (km) to 0: alla faccia di CR7

Gli sbarchi dei _poveri migranti_
(e i sempre tanti morti) 
sono la  ricorrente tragica notizia anche di quest'inizio
 estate 2016
e per quanto non sia più una novità,
dinnanzi a tante vittime disperate
la notizia apparentemente riciclata e vetusta 
é sempre un olocausto di aberrazione 
difronte al quale non si può restare indifferenti.


A volte mi chiedo di cosa parlino durante i vari vertici
- europei e mondiali -
le innumerevoli menti illuminate di capi di stato e governo
tanto costernati, innorriditi e pronti
a qualunque cosa pur di fermare
l'ecatombe che da troppi anni funesta le acque del Mediterraneo:
probabilmente i discorsi che vanno per la maggiore 
a questi conclavi di scienza e umanità sono
strapieni di commenti su _epiche partite di pallone_ ,
o imminenti avvenimenti social-sportivi....
.....
di certo il (comunque macabro e disumano) businnes
alimentato da terrore e morte
non toglie il sonno a nessuno dei potenti della terra:
sono di certo più importanti le elezioni comunali che si terranno
in molte città italiane nel prossimo fine settimana
e dove (purtroppo) nessuno finirà
per _implodere...@_ una volta per tutte.

Personalmente confido che l'amica saetta
- prima o poi -
colpisca i bersagli giusti incenerendoli.

Chiamiamola "saetta intelligente".


Abbandono l'argomento perchè altrimenti rischierei di sconfinare
laddove é opportuno non mi inoltri (su questo spazio)
anche se ne ho una voglia tremenda....
...
e quindi passo a tirare 
le orecchie a 
tutti i ridicoli "amici" 
mASS mEDIA
che hanno impiegato quasi 24 ore per dare notizia
della sovrumana impresa compiuta dall'amico
(re) Giorgio Calcaterra
- uomo e podista di altro pianeta ed epoca -
capace di vincere sabato sera la sua 
11^ e consecutiva _100 km Firenze-Faenza (6 h e 58')_
e
confermando COSI di essere 
uno degli atleti italiani
più 
forte di ogni tempo.
....
Meraviglioso 
GIORGIOOOOOO !!!!!


Purtroppo le varie testate giornalistiche nazionali erano
troppo indaffarate ad occuparsi del gel-capelli di C,Ronaldo e
a strascrivere di elezioni imminenti o piloti da strapazzo
per celebrare degnamente
l'eccezionale portata dell'impresa dell'ex tassista romano:
avesse praticato un altro sport sarebbe stato convocato urgentemente
al Quirinale
ed insignito di una qualche stratosferica onorificenza....

Ma si sa,.....corre "solo" a piedi.



Nulla da dire sulla fantastica impresa 
 di _Vincenzo Nibali_
capace di vincere il Giro d'Italia negli
 ultimi tre giorni di corsa 
(dopo che gli specialisti dei sempre sopra citati organi d'informazione
lo avevano dato per spacciato.....)
e quindi 
CHAPEAU  VINCENZO..
..e adesso
vola verso le Olimpiadi di Rio de Janeiro
....
alla faccia della sublime intelligenza di commentatori
e tecnici di "chiara" fama:
fama di incompetenti  e 
fastidiosi chiaccheroni.


Stasera chiudo qui
anche perché le altre notizie su cui mi verrebbe da
scrivere non sono (per usare un eufemismo) 
affatto positive
(e riguardano ALBERTO RACE)
....
L' esperienza mi insegna
che é meglio tergiversare
e  provare a dormirci sopra;
(quasi) tutto si può risolvere.


(...e pensiamo ad una sana gara in salita
..............................
che male non fa....)

Statemi molto ma molto bene,....
....
a presto.

martedì 24 maggio 2016

Fancy dresses.....in attesa di un'estate torrida (....)

Un'altra settimana di questa primavera 
travisata da autunno alla grandine e sole caraibico
é scivolata oltre.
A breve anche maggio finirà nello scaffale dei mesi evaporati
per fare spazio ad un mese che 
- per mille motivi - 
promette fuoco e fiamme.


Caldo, afa, bufere,
...
tanto che
potrebbe anche scapparci una Sky Race_ d'altri tempi
 dai dislivelli da mal di testa....
...
anche se ci penserò un pò su prima di
aggrapparmi al Doss dei Branchi come nel
2009 e nel 2011.
...

Nel corso dell'ultima settimana sono accadute varie vicissitudini
e chissà come mai quelle che si ricordano di più
(purtroppo) sono quelle negative.
Aerei che esplodono in volo e seminano il panico-terrorismo,
carismatici e discussi _leader politici_ che terminano il loro
percorso terreno,
politicanti da due lire
 _che cercano di chiudere le falle di bilancio spulciando le pensioni d'anzianità più basse_
.....
...
ma
....in mezzo a tanto male, anche molto di buono per fortuna.


Però,....come passo di palo in frasca......
.....
forse é meglio aspettare ancora prima di rivelare
i (soliti) incredibili progetti
torrida-estate 2016


Gracias,..Alvaro !


Vamonos !!!!!!!!!!!!!!

domenica 15 maggio 2016

Ultra Poker al Busnelli: thank you !!!

Fantastica.....fantastica...
fantastica serata !


Quella di venerdì sera al teatro Busnelli di Dueville,
non é stato un semplice ritrovo comunitario
per ascoltare alcuni bei personaggi
affini allo spirito di ALBERTO RACE
.......
ma il tutto é andato oltre ogni mia aspettativa
.......e ne sono stato straordinariamente sorpreso e felice:

un (fantastico) Primario di Pediatria_ che mi chiede di dargli del "tu" 
e si scusa per essere vestito troppo elegantemente e che poi sciorina
dati, avvenimenti, speranze e difficoltà,,..
...
un Alpinista con la a maiuscola che con un'umiltà
introvabile racconta di salite _oltre gli 8000 metri_
trasmettendo l'importanza della mente 
a sopportare simili avventure "oltre il limite"
.....
un podista di primissima categoria che con estrema
naturalezza parla e descrive di eventi benefici al cospetto di
...
un giovane e promettentissimo pugile professionista
....
che con semplicità disarmante spiega di un
suo bellissimo progetto che da anni 
recupera giovani paraplegici a cui la vita
altrimenti riserverebbe solo dolore ed isolamento...
...
....
Davvero ALBERTO RACE dopo questo magico
venerdì 13
può dormire sonni tranquilli...


Let's go !!!

martedì 10 maggio 2016

Ripping and glory: prendi il cuore e scappa !

Ognuno ha una sua idea di cosa sia un periodo sabbatico.

L’importante è non confondere un periodo sabbatico con una semplice vacanza.
Una vacanza è limitata nel tempo, è uno spiraglio per riposarsi o ricaricare le batterie.
 Un periodo sabbatico è molto più impegnativo: spesso occorre abbandonare alcune certezze e si ha l’impressione di tagliarsi i ponti dietro le spalle.
L'espressione “anno sabbatico” era usata presso gli antichi ebrei 
per indicare il periodo durante il quale si lasciavano riposare le terre,
si condonavano i debiti e venivano liberati gli schiavi. 
 Secondo le leggi di Mosè, il terreno doveva essere lasciato a riposo
per dodici mesi ogni sette anni.

Qui l’espressione “anno sabbatico” rappresenta un periodo
 da dedicare a se stessi, magari per viaggiare. 
Nei paesi anglosassoni si chiama “gap year” ed è una tradizione consolidata. 
In molti paesi all’estero i giovani si prendono un anno di libertà
per viaggiare, prima di iscriversi all’università o entrare nel mondo del lavoro.

Un’anno sabbatico, invece, è un’altra cosa:
 è un pezzo di vita particolarmente intenso che porta con sé 
molte occasioni di incontro e di crescita e che rappresenta spesso
 l’inizio di un diverso e nuovo modo di vivere. 


Un periodo tanto lungo di silenzio questo blog
non l'aveva mai conosciuto;
il post Maratona di Padova (17 aprile) é stato 
pesante il giusto,...senza esagerazioni né traumatismi, ma ha recato
con sé un automatico STOP mentale
che non so bene se abbia contorni precisi o sia definitivo.

La voglia di correre c'é anche se mi sta mancando
la motivazione a pormi un obiettivo
....
 e non ne sto affatto facendo un dramma.


Da quell'ormai lontano 20 aprile
di avvenimenti ne sono accaduti una valanga
- alcuni positivi e da ricordare
 mentre altri sono decisamente da censurare -

Alex SCHWAZER ha marciato, 
 dentro sè stesso e fuori, per un percorso di redenzione 
che pare la sublimazione dello sport come metafora di vita.
E domenica ha marciato come ai bei tempi
(sui quali i punti di domanda umanamente permangono)
vincendo una 50 km e guadagnandosi il biglietto 
per andare alle Olimpiadi di Rio_ 
 (seconda prestazione mondiale del 2016)

Chi é senza peccato scagli la prima pietra
o
ennesima furberia all'italiana ?

Che ognuno la pensi come vuole.....


Ma una delle notizie più spettacolari e che
 ha in sè qualcosa di fiabesco e magico
é senz'ombra di dubbio l'impresa compiuta dal
capace di vincere il campionato inglese di calcio:
ciliegina sull'avvenimento il fatto che 
il club sia stato guidato al successo dall'italianissimo
_Claudio Ranieri_# che dopo una carriera fatta di 
tanto stile ed eleganza (e tante piazze d'onore)
finalmente ha colto un successo straordinario e irripetibile.

Grande Claudio !!


...


Oggi non ho voglia di scrivere di morti ammazzati, di pesticidi 
e nemmeno di incommentabili 
perchè dovrei restare qui una dozzina di giorni
col rischio di scrivere tanta, troppa roba.


Nel breve termine l'impegno a cui tengo in modo particolare é
la serata di presentazione di
 ALBERTO RACE 2016
serata che si terrà venerdi 13/5 alle ore 20.30
presso il teatro Busnelli di Dueville. 


Per scrivere delle mie corse c'é tempo,.
..anche perché prima devo pensarci un pò su.

And it is not at all easy


Nel frattempo vi aspetto venerdì sera. 

Let's go !!!