Visite

mercoledì 27 luglio 2016

Pirati (della strada), Kamikaze & Assassins No Stop: siamo alla fine ?



Ma non riesco a finire questo post che la follia omicida
compie l'ennesimo sanguinario ed infame assassinio
_ai danni di preti indifesi e innocenti_

Sia chiaro,..
..la religione non c'entra niente
(né in questo caso e nemmeno in altri)


Non ho più parole davvero.


Per l'ennesima volta prendo una forzata pausa dal terrifico
mondo che da troppo tempo sembra voler condurre 
ad una tragica fine la razza umana
(che si sta auto-rivelando sempre più
miseramente meschina e squallida.)


La stagione é climaticamente splendida
- ma anche impegnativa -
(visto il caldo afoso degli ultimi giorni)
e ogni attività all'aperto é decisamete soggiogata
da umidità e gradi centigradi over  - 30°.
Il caldo non risparmia nemmeno colline e montagne
dove anche oltre i 1800 metri le
temperature superano abbondantemente i 20°C.

Ma niente allarmismi,....
...é solo estate,...
....una normalissima estate mediterranea.


Dimenticando per un attimo disgrazie ed
imminenti personali programmi podistici di ripresa,
mi sento un mezzo miracolato
dopo che sabato scorso
uno psicopatico al volante
su un tratto di strada dritta non trafficata
- ore 17,  visibilità perfetta -
non mi ha spalmato sull'asfalto
per una fortuita e banale questione di pochi centimetri.

Non ho fatto nemmeno in tempo a prendere paura......


Ho ripensato subitaneamente agli amici _Anthony e Claudio_
investiti nel gennaio scorso a Thiene da un
miserabile automobilista che solo dopo due giorni
ha trovato (un avvocato) e il coraggio per farsi vivo
(e forse aver smaltito qualcosa di non lecito nei suoi fluidi corporei)
.....
e la mente é andata anche a tutti coloro che
_non riescono a raccontare agli amici_
ciò che accade dopo che un mezzo su quattro ruote
gli é passato sopra a schiena, gambe e testa
...
..oppure se investendoti agli 80 km/h ti scaraventa
 per qualche decina di metri
addosso al primo muro "disponibile".


Che dire ?

Nulla,..
..gli idioti maledetti al volante ci sono
e ci saranno sempre e
'sta fantomatica legge
sull' _OMICIDIO STRADALE_ mi pare la solita
raffazzonatura all'italiana
visti alcuni recenti casi in cui gli assassini
(fermati in stato di ubriachezza e sotto effetto di droga)
dopo _pochissimi mesi di reclusione_
- regolarmente ottengono -
 il beneficio degli arresti domiciliari.


Maledetti.


(Giovanni Busin)

Per fortuna qualche buona notizia c'é sempre...
....
e il fatto che _gli amici Giovanni B. & Alessio M._
abbiano pensato di passare le proprie vacanze in 
Nord America 
percorrendo in bici la costa occidentale 
(dal Canada al Messico)
devolvendo alla _#Fondazione Città della Speranza_
1 euro per ogni chilometro percorso 
(totale 3200 EURO !)
....
trovo sia una intuizione meravigliosa
e un evento dall'elevatissimo valore simbolico.

Vorrei dire che secondo me
 é un piccolo-grande 
atto d'amore,
....
ma lascio alla coscienza di ognuno la valutazione 
della bella iniziativa....



...comunque complimenti 

in bocca al lupo !!!




...a presto,
 con una corsa 
(forse) 
finalmente da raccontare.

P.S.
Complimenti SUPER 
agli amici podisti
che nello scorso fine settimana si sono
cimentati nelle molte competizioni
disputatesi in provincia
(Trans d'Havet - Sant'Anna Race - Enego/Malcesina)

domenica 17 luglio 2016

Andria_Nizza_Istanbul: #nightmare_of_death

Pare uno degli incubi peggiori,...
ma é l'atroce realtà:




..sangue innocente ovunque.

Non trovo una matrice trasversale 
che accomuni i tre apocalittici avvenimenti 
della settimana appena conclusa:
sulla linea ferroviaria Corato - Andria
ha provocato l'ennesima strage gratuita e maledetta,
.....
_la Promenade des Anglais a Nizza é stata trasformata
in un'irreale striscia di morte
dallo psicopatico di turno per il quale
 non riesco a dare una definizione,
...
in Turchia stanno ancora contando le vittime
di un _Insanguinato Caos_ che potrebbe trascinarci
nel pieno di un' altra (definitiva) guerra mondiale,
...

Basta sangue, basta morte, basta inferno in terra...

..
é forse una pretesa troppo grande ?

lunedì 11 luglio 2016

Cool and Furious ? Coming soon !!!

 Ero rimasto con il dubbio
- quasi amletico - 
sul #Podemos riferendomi alla disfida
dell'italica squadra pallonara contro la Germania.
....
Ebbene,....sappiamo tutti com'é andata a finire
e quindi sarebbe pura autoflagellazione
ritornare a rigori tirati male e sfortune varie.

Della kermesse calcistica francese finita ieri
la cosa che più mi é piaciuta
é stato l'abbraccio tenero e sincero 
fra un piccolo tifoso portoghese
e uno (sconsolato) supporter francese
(il tutto lontano da telecamere e palcoscenici)

...

Ma la vita é molto altro rispetto a calci e palloni
ci sarebbe molto (troppo) da scrivere e commentare:
é tutto come in un incredibile e terrificante 
déjà vù:
  risse e azioni assassine.. e un ritorno a Black Power_
.........
.........
..no, no,......
 tutto troppo bestiale ed efferato per essere vero.

Stop now !!!


La mia "riemersione podistica"_
sarà un pazzesco ritorno al passato
(la caliente edizione della Staro-Campogrosso del 1998)
e davvero non vedo l'ora di riattaccarmi
un pettorale alla canotta
(oltre tre mesi dopo la Maratona di Padova)


Non mi soffermo a scrivere altro e
mi linito solo
a non ricordare l'appuntamento
 di giovedi sera a Giavenale (Schio)
con ANGURIA RAN 9.0 
podistica di solidarietà (_vera_)
 che mi auguro sia ben partecipata e sentita dai tanti
amici podisti:
...
anche perché,
 anche se non sembra,
ALBERTO RACE
 é (quasi) dietro l'angolo
e la causa é sempre _LA STESSA.


A presto !!!

venerdì 1 luglio 2016

#podemos ?

Gli assassini maledetti non conoscono la parola fine.

Martedi sera l'aereoporto Ataturk di_Istanbul_
é stato insanguinato dalla follia omicida
dei kamikaze di turno.
Non so se siamo vaccinati
al quotidiano elenco di morti ammazzati
e violenze di ogni genere ed efferatezza
ma credo che se non lo siamo
purtroppo poco ci manca:
 l'altra faccia dell'orrore é proprio questa,....
..l'abitudine alla morte e alla totale mancanza del rispetto
della vita.


Il vecchio continente Europa é di questi tempi
più scosso del solito da _decisioni unilaterali di scissione_,
_stragi di massa (probabilmente della solita matrice estremista/assassina)_
_liti feroci per tirare la "coperta troppo corta" dalla
parte che conviene ora all'uno ora all'altro.

Nulla, ma proprio nulla di buono 
per cui ben sperare.


Tanto per cambiare non credo ci sia una _autentica strada magica_@
lungo cui inoltrarsi per stare al riparo da rischi, disastri
e possibili catastrofi di sorta:
sarò anche fatalista ma una grande quota di buona sorte
é di certo alla base di ogni pagina a lieto fine
del nostro destino.


Di queste settimane poi
- così come accade con regolarità ogni 2 - 4 anni -
l'illusorio Mondo "pallonaro"_ cattura moltissime attenzioni
e distoglie temporaneamente la mente da faccende
assolutamente più importanti.

E' un banalismo (o una via di  fuga) bello e buono
sul quale molti ci ricamano e ci sguazzano,
ma ogni tanto non fa male lasciarsi prendere la mano
da (pseudo) entusiasmi patriottici
- anche se il patriottismo vero mi piacerebbe constatarlo in altri modi ed occasioni -



Europei di calcio 2016, quarti di finale, Italia - Germania....
...
..sempre la solita storia...



...


..
e sperando che _abbia ragione il "mitico" Dino Zoff_@
la domanda sorge quasi inevitabile ....
.......



#podemos ?_