Visite

venerdì 8 febbraio 2013

Storici 21097 metri e un manipolo di Fulminei fra uragani e tempeste.

Febbraio 2008:
dopo anni di sosta forzata dalle corse ripresi ad allenarmi con una certa costanza
e una ritrovata voglia di faticare..
 (Vittorio Veneto 17/02/2008)
pareva essere l'occasione migliore per ricominciare a misurarmi con cronometro
e un traguardo da oltrepassare.
Mattinata freddissima (1°C) - anche se luminosa -  e percorso cittadino
da ripetere due volte,.....
.....un sacco di partenti (circa 700).
Pronti via ...e mi ritrovo con il freddo che pare incitarmi a concludere
prima possibile la gara.
......
Ottime sensazioni, ritmo (per me) da indemoniato e tempo finale
di 1h 20' e 05",....nuovo personal best  ! ! !
(...e poco importa se l'ambizione di finire sotto agli 80' minuti era
svanita per cinque o sei falcate...).
....


 
Febbraio 2009:
dopo dodici mesi tornai sul luogo del delitto
(quasi perfetto)
con l'intento dichiarato di 
migliorare il risultato dell'anno precedente e soprattutto
per preparare la rincorsa alla maratona di S.Antonio di fine aprile.
Giornata (meteorologicamente) infame, con pioggia battente,  freddo cane e vento sferzante
dal primo all'ultimo centimetro di gara.
Capii subito che portare a casa le penne, quellla domenica, sarebbe stato il massimo
dei risultati possibili
e conclusi (distrutto) dopo 1h 23' e 30''  i 21097 della maratonina trevigiana.
 
 
 Due gare, due esperienze diverse e due storie che ricordo alla perfezione
e che racconto volentieri.
...
La Ventuno del Cima (Conegliano, dopo domani) é la trasfigurazione
della storica Maratonina della Vittoria Alata anche se su un percoro diverso
e in una data (appena appena) modificata.
A guardare il profilo altimetrico della manifestazione quasi quasi
vien voglia di munirsi di zainetto con paracadute-frenante...
...in realtà.......vedremo.
...
Vedrò anche se adduttori e rimasugli di apparato muscolo-scheletrico
sono ancora idonei alla corsa a piedi
o più predisposti alla pesca sportiva.

Bellezza nell'avventura é la pattuglia di compagni di squadra
della Fulminea Running Team che parteciperà all'evento.
Ovviamente spettacolo assicurato.

 
...ovvero (tanto per non parlare di disastri e farsi gli affari altrui)..
"Winter Storm Orko will deliver a swath of snow and strong winds to the Midwest Saturday night into Sunday. The southern end of the storm system will have the potential to bring severe thunderstorms and heavy rain to parts of the South."
 
speriamo non generi ancora disgrazie
laddove tre mesi fa un ciclone maledetto spazzò New York City
e i suoi abitanti.
La NON-Maratona divenne uno stucchevole e mal gestito dettaglio
frutto dell'ipocrisia degli organizzatori
(e del businnes sottostante).
 
 
 Come spesso accade,...tocchiamo ferro.



A presto.

Nessun commento: